I giovani, essenza e futuro dell’Europa


futuro
L’82% dei giovani europei è interessato alla politica del proprio paese, il 73% alla politica della loro regione e il 66% alla politica europea, secondo l’ultima indagine dell’Eurobarometro 2007. Una gioventù europea piuttosto dinamica ma in generale solo il 5% è iscritto a un partito politico.

I giovani sono l’essenza e il futuro dell’Europa e per riuscire a migliorare la loro partecipazione ai processi di democrazia partecipativa e a implicarli di più nelle problematiche della società civile devono avere un sogno grande quanto l’Europa da realizzare. “I giovani hanno bisogno di un sogno – ha affermato il deputato rumeno Daniel Petru Funeriu (PPE/DE) – una volta che hanno un sogno sentiranno il desiderio di parteciparvi. Ma chi sogna realmente il “sogno europeo”?”.

I principali vantaggi della “cittadinanza europea” per i giovani: la libertà di circolazione, di studio e di lavoro in un altro paese membro… Non vi sembra un po’ troppo poco? Bisognerebbe fare di più… Se teniamo contro che nel 2008 tremila ragazzi romeni hanno abbandonato la scuola italiana per tornare in Romania. Bisogna parlare non tanto di vantaggi quanto di deficit della “cittadinanza europea” per i giovani. Non basta poter circolare liberamente e sapere di poter studiare o lavorare altrove. Manca l’educazione all’accoglienza…cresce l’intolleranza dei giovani nei confronti dei loro coetanei europei.

Il Patto europeo per la gioventù, che s’iscrive nell’ambito della strategia di Lisbona, è una delle iniziative a sostegno dei giovani ed è stato creato proprio con lo scopo di migliorare l’istruzione, la formazione, l’inserimento professionale e l’inclusione sociale dei giovani europei.

148x105_eup_postcards_it

L’informazione e la comunicazione con i giovani resta un tasto dolente. Si è espresso bene il presidente del Forum europeo della gioventù, Tine Radinja: “Dobbiamo creare una cultura della partecipazione. Solo i giovani informati diventeranno dei cittadini attivi”.

148x105_eup_postcards_it5
Per le prossime elezioni, ha affermato la deputata austriaca Christa Prets (PSE), “dobbiamo far appello al loro senso di responsabilità”. Contrariamente a quanto si creda, i giovani di oggi, sono informati su molte cose, compresa la politica europea.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...