Rassegna Mobilità Internazionale del Lavoro – 26.3.’10


Per essere aggiornati sul Programma “La Mobilità Internazionale del Lavoro” e ricevere in futuro la newsletter potete inviare un messaggio di posta elettronica a infomobilita@italialavoro.it indicando gli indirizzi da aggiungere.

Le notizie della settimana

*Coldiretti, bene Sacconi 80 mila lavoratori stagionali immigrati attesi nelle campagne italiane
*Programma “La Mobilità Internazionale del Lavoro”. Secondo workshop “La normativa sul lavoro e sull’immigrazione: punti di incontro, prospettive e
problematiche specifiche”
*Più cooperazione per inserire gli immigrati nel mondo del lavoro grazie ad
un accordo tra il Dipartimento Libertà e Immigrazione e il Ministero del
Lavoro e delle Politiche Sociali
*La Regione Veneto rinnova convenzioni con Veneto Lavoro per la gestione
dell’Osservatorio regionale dell’immigrazione e con Italia Lavoro
*Terzo Rapporto Anci sui minori stranieri non accompagnati: in aumento i
comuni impegnati nell’assistenza
*Regione Veneto: Dvd in 5 lingue su diritti e doveri badanti inviato a 5000
famiglie
“I romeni in Italia tra rifiuto e accoglienza”. Caritas: “Romeni prima
comunità etnica in Italia. Necessario integrare, non criminalizzare”

Storie, interviste e riflessioni migranti
*Intervista di Radio Vaticana al Direttore generale Migrantes, Mons.
Giancarlo Perego sul “rispetto e valorizzazione delle badanti

L’esperto risponde
*Servizio di assistenza legale: le risposte a due domande di consulenza
legale pervenute all’indirizzo infomobilita@italialavoro.it

Rete migrante in Italia: i protagonisti
Victoria Ajibola: Nigerian Women Association – NWA Cultura ed Orgoglio –
Our Culture, Our Pride

Le opportunità sul territorio italiano per i cittadini stranieri
*Formazione per tutti: corsi gratuiti a Perugia di informatica, lingue,
musica e cinema
*Provincia di Alessandria: bando per progetti di intervento a favore
dell’immigrazione extracomunitaria
*Provincia di Macerata: 7 mila euro per contratti a tempo indeterminato.
Contributi destinati alle imprese che assumono lavoratori svantaggiati

Migrazione e rifugiati nel mondo
*Rapporto UNHCR evidenzia differenze nella valutazione delle domande di
asilo nell’UE

Gli appuntamenti
*Roma, 16 aprile 2010. L’assistenza ai migranti, ieri e oggi. L’azione
delle “case del migrante” scalabriniane tra Messico e Stati Uniti

Per informazioni, iscrizioni alla Newsletter e quant’altro:

Olga De los Santos
Italia Lavoro SpA
Via Guidubaldo del Monte 60
00197 Roma
http://www.italialavoro.it
phone +39 06 80244207
fax +39 06 80692594

Sei di parte? Ti metto da parte.


Il giornalista, chichessia, romeno italiano o apolide, ha un dovere sacrosanto nei confronti dei lettori (mi riferisco qui, in particolare, ai giornalisti romeni in Italia e a tutti coloro che ogni tanto si occupano della Romania, in generale e della comunità romena in Italia, in particolare): “informare prima di tutto”.Se non lo fa (o non lo sa / vuole fare…), che non si meravigli poi se i lettori non leggeranno più i suoi articoli etc.; può continuare a sbandierare nomi di personaggi illustri con cui collabora o testate importanti per cui scrive, non è questo che fa di lui un vero giornalista, non è per questo che noialtri lo rispetteremo.

“Bisogna inoltre tenere a mente che il giornalista non è il padrone del pubblico, ma il suo servitore, e che deve fare il giornale non per servire la propria ambizione, le proprie passioni, le proprie amicizie, i propri interessi, ma per istruzione e divertimento del pubblico. In questo il pubblico ha il fiuto finissimo : per quanto il giornalista sia abile, i lettori s’accorgono subito se ha sistematicamente un secondo fine, e allora guai a lui! Il pubblico compra il giornale per essere informato di tutto quel che accade: è dunque un dovere di stretta onestà pel giornalista di non ta­cergli nulla. Occultare una notizia perchè danneggia i nostri amici politici, sorvolare sopra un fatto per non giovare al partito avversario, non parlare di Tizio o di Sempronio per non far loro la réclame, mentre Tizio e Sempronio hanno fatto qualcosa di clamoroso, sono piccole disonestà, che indispettiscono il pubblico e che riescono a tutto danno dello spaccio del giornale. Il pubblico perdona più facilmente un articolo appassionato ed ingiusto che certi artificiosi silenzi, certi escamotages di notizie, da cui si sente mi­stificato. « Giuro di dire la verità, tutta la verità », dice il testimone prima di cominciare la sua deposizione. Il giornalista è un testimone; egli deve dare al pubblico non soltanto le notizie del giorno, ma tutte le notizie del giorno, per quanto qualcuna possa increscergli.”

Tratto dall’articolo di Eugenio Torelli Viollier (co-fondatore nel 1876 di quello che è oggi il principale quotidiano italiano, il Corriere della Sera), “La stampa e la politica” (Milano 1881).

European Union Sustainable Energy Week 2010


Orte è la mia città e sono orgogliosa di esserne cittadina. Oltre a pubblicare qui sul blog le notizie di interesse sia per italiani che per romeni, è mia intenzione diventarne “cittadina attiva”, contribuendo anche qui, per quanto in mio potere, al miglioramento dell’ambiente alla promozione del dialogo tra gli ortani e la comunità romena quivi residente, attraverso iniziative concrete volte all’educazione e alla conoscenza reciproca.

“E’ iniziata questa settimana l’attività del CIRDER – Centro interdipartimentale di ricerca e diffusione delle energie rinnovabili dell’Università della Tuscia a Orte.

Il centro nasce da una sinergia tra Unitus e Comune di Orte, volta ad analizzare e studiare nuove fonti di energia rinnovabili, come le biomasse, di cui la Tuscia è ricca. Lo scorso mercoledì, 17 marzo, c’è stata il primo di una serie di incontri fra esperti …continua a leggere”.

FESTIVALUL NATIONAL DE MUZICA PENTRU COPII CERBUL DE AUR JUNIOR – EDITIA A V-A, AUGUST 2010


Cerbul Copiilor
CERBUL COPIILOR
Regulament in format pdf:
FESTIVALUL_NATIONAL_DE_MUZICA_PENTRU_COPII_-_CERBUL_DE_AUR_JUNIOR

FESTIVALUL NATIONAL DE MUZICA PENTRU COPII
CERBUL DE AUR JUNIOR – EDITIA A V-A, AUGUST 2010

Informaţii suplimentare se pot obtine la:
Telefoane: 021/2123728; 0744534567; 0745574567; 0729879791; 0729879687
E-mail: dan.dimitriu@yahoo.com / cerbulcopiilor@gmail.com / cerbulcopiilor@cerbulcopiilor.ro
REGULAMENT

Mobilità Internazionale del Lavoro – 10/03/2010


Rassegna Mobilità 10.03.2010

Le notizie della settimana
*Dati INAIL: immigrati a rischio infortuni, +15% in tre anni
*Viaggio di studio dossier Caritas Migrantes a Capo Verde. La Delegazione
con 42 partecipanti e stata guidata da mons. Enrico Feroci, direttore della
Caritas diocesana di Roma
*Immigrati ‘doc’ nelle aziende agricole della Campania. 20
potatori-innestatori extracomunitari sono stati formati grazie ad un’intesa
tra Coldiretti e Curia di Napoli
*Immigrati, intesa tra Lions e Regione Sicilia per favorire l’integrazione
sociale e la tutela delle donne e dei minori
*Corsi di lingua e integrazione per i cittadini stranieri. Lo prevede un
protocollo del ministero dell’Interno-Università per gli stranieri di
Perugia
*Iscritti all’anagrafe è meglio. Una guida della prefettura di Firenze,in
collaborazione con i comuni della provincia e il progetto Paesi, spiega
perché agli stranieri

Storie e riflessioni migranti
*Donne capoverdiane in Italia. Relazione di Maria José Mendes Evora, Italia
Lavoro – Dossier Statistico Caritas/Migrantes Praia, Capo Verde

L’esperto risponde
*Servizio di assistenza legale infomobilita@italialavoro.it Alcune
questioni sulla richiesta di idoneità di alloggio

Rete migrante in Italia: i protagonisti
*Dadaa Ghezo sigla protocollo di intesa con il progetto la “Mobilità
internazionale del lavoro” di Italia Lavoro

Le opportunità sul territorio italiano per i cittadini stranieri
*Bando di gara progetto ”Arca – Immigrati in onda” per l’affidamento dei
servizi radiotelevisivi, editoriali e dei servizi supplementari. Offerte
entro il 15 marzo 2010
*Bando di gara Provincia di Cuneo. Fondo Unrra “Potenziamento della rete
locale di servizi e sportelli per un miglior inserimento sociale dei
cittadini immigrati’
*Percorso per assistenti familiari-elementi di economia domestica e di
sostegno all’autosufficienza delle persone anziane

Migrazione e rifugiati nel mondo
*Milioni a rischio migrazione sul delta del Nilo, zona dell’Egitto dove si
concentra il 95% dell’agricoltura del Paese

Gli appuntamenti
*Roma, giovedì 25 marzo 2010 Confederatia Caritas Romania e Caritas
Italiana, presentazione del libro “I romeni in Italia tra rifiuto e
accoglienza”
*Bologna 12,13 e 14 marzo: Consolato itinerante brasiliano presso
l’Associazione Italo-Brasiliani nel mondo

Buona lettura .
Cordialmente,

————————————————-
Olga De los Santos
Italia Lavoro SpA
Via Guidubaldo del Monte 60
00197 Roma
http://www.italialavoro.it
phone +39 06 80244207
fax +39 06 80692594

N.B. Per essere aggiornati sul Programma “La Mobilità Internazionale del Lavoro” e ricevere la newsletter “Rassegna Mobilità” potete inviare un messaggio di posta elettronica a infomobilita@italialavoro.it indicando gli indirizzi email da aggiungere.

“I romeni in Italia tra rifiuto e accoglienza”: presentazione libro



Roma, 25 marzo dalle ore 10,00 alle 12,15
Accademia di Romania
Valle Giulia, Piazza José de San Martin, 1

La Confederatia Caritas Romania e Caritas Italiana invitano alla presentazione del libro “I romeni in Italia tra rifiuto e accoglienza” che si terrà giovedì 25 marzo prossimo. Ai partecipanti verrà distribuito gratuitamente il volume.

Programma

Introduzione
Direttore dell’Accademia di Romania:
Prof. Mihai Barbulescu
Ambasciatore della Repubblica di Romania:
S.E. Razvan Rusu
Direttore Generale Immigrazione del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali:
Dott. Giuseppe Maurizio Silveri
Direttore Generale Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Razziale:
Dott. Massimiliano Monnanni

Presentazione della ricerca
Dott. Antonio Ricci, Dossier Caritas/Migrantes e Prof.ssa Laura Timsa, Univ. “L. Blaga” di Sibiu

Commenti
Dott.ssa Miruna Cajvaneanu, Hotnews Romania: Il punto di vista dei romeni
Dott. Roberto Nicastro, Unicredit: Imprenditoria e credito
Don Livio Corazza, Caritas Italiana: Immigrazione in Europa e dimensione religiosa
Don Egidiu Condac, Confederatia Caritas Romania: Emigrazione impatto sulle famiglie

Conclusioni
Pref. Mario Morcone, Capo Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione del Ministero dell’Interno
Prof. Giorgio Alessandrini, Responsabile Organismo Nazionale di Coordinamento CNEL

Coordinamento dei lavori
Dott. Franco Pittau (Dossier Caritas/Migrantes)

Alla fine dell’incontro gli interessati potranno partecipare a un concerto dei bambini della Missione greco-cattolica di Monaco di Baviera.

Per informazioni:
Centro Studi e Ricerche IDOS
tel. + 39 06 66514345
e-mail: idos@dossierimmigrazione.it