Ernesto Olivero cittadino onorario di Torino


Fondatore a Torino nel 1964 del Sermig (Servizio Missionario Giovani), Ernesto Olivero, nato a Pandola, frazione di Mercato San Severino (Salerno) nel 1940, sarà cittadino onorario di Torino.

E’ stato deciso dal Consiglio comunale, con l’approvazione all’unanimità (39 voti favorevoli su 39 consiglieri presenti) di una mozione (primo firmatario: Antonello Angeleri).

Per dare un riconoscimento a Olivero che – recita il documento – “nella sua semplicità e limpidezza morale mai ha rivendicato per sé onori o attestati per l’impegno quotidiano profuso, preferendo il lavoro e la sua opera come metodo per dimostrare il valore della Pace e della fratellanza”.

In questi anni il Sermig, attualmente ospitato nell’Arsenale della Pace a Borgo Dora, ha svolto più di 20 milioni di ore di volontariato e ha effettuato un centinaio di missioni di pace in tutto il mondo, distribuendo migliaia di tonnellate di medicinali, alimenti, vestiti e attrezzature per le persone più bisognose.

Ogni giorno, inoltre, centinaia di persone vengono accolte all’Arsenale della Pace per avere aiuto e sostegno.

 

Torino, 7 marzo 2011

 

Massimiliano Quirico

Comune di Torino – http://www.comune.torino.it/
Ufficio Stampa
Comune di Torino – Consiglio Comunale

GENOVA, 10 MARZO h.10:30/LIGURIA E ROMANIA: UN PONTE PER LA NUOVA EUROPA


Coat of arms of Italian region Liguria

Arms of Liguria via Wikipedia

 

Giovedì 10 MARZO 2011, alle ore 10,30,
presso la SALA INCONTRI della Regione Liguria, in Piazza Ferrari, 1 – Genova
si terrà l’incontro dal tema :

“LIGURIA E ROMANIA: UN PONTE PER LA NUOVA EUROPA”
organizzato in collaborazione tra la Regione Liguria e il Circolo Europei per l’Italia.

A questo appuntamento prenderanno parte:
– Dott. Enrico Vesco, – Assessore alle Politiche attive del lavoro e dell’occupazione, politiche
dell’immigrazione e dell’emigrazione, trasporti Regione Liguria
– Dott. Mugur Buje Console Generale della Romania a Torino
– Pr. Sorin Filip, Prete Ortodosso della Chiesa Rumena di Genova
– Prof. Marian Mocanu, Circolo Europei per l’Italia
– Avv. Giuseppe Fossati, Circolo Europei per l’Italia
– Dott.ssa Vilma Viarengo Dirigente Ufficio Anagrafe

Romania Arms and Flag

Il Circolo “Europei per l’Italia “ promuove, assieme alla Regione Liguria un appuntamento di riflessione sui legami tra Romania e Liguria.
Fedele alla sua vocazione di laboratorio di idee e spazio di riflessione, senza vincoli di appartenenza, il Circolo “Europei per l’Italia” sceglie la città di Genova per aprire un dibattito sugli scenari che si sono aperti a partire dall’ingresso della Romania nell’Unione Europea nel 2007.
La scelta della Liguria non è casuale, infatti, da sempre questa è un punto di approdo e confronto tra culture e tradizioni diverse. Inoltre, Romania e Liguria sono legate dalla storia, una storia che affonda le radici in tempi remoti e che ha visto l’istaurarsi di intensi rapporti commerciali prima e diplomatici poi.