LIVORNO/“Culture del mondo – Due patrie e un risorgimento – Italia e Romania” il 20 Marzo 2011 – ore 18.30 – 21.30


Front of the Goldoni theatre (Livorno, Italy).

Image via Wikipedia

(€UROITALIA – LIVORNO, 16 marzo 2011). Associazione Sociale Culturale Romena-Italiana Dacia di Livorno e Coordinamento delle Comunità Straniere della Provincia di Livorno in compartecipazione con il Comune di Livorno, la Fondazione Teatro delle città di Livorno “C. Goldoni”, con il Patrocinio del Centro Servizi Volontariato Toscana ed il contributo dell’Arci – Comitato di Livorno – organizzano l’evento culturale “Culture del mondo – Due patrie e un risorgimento – Italia e Romania” il 20 Marzo 2011 – ore 18.30 – 21.30

Teatro Goldoni. Goldonetta

Via Enrico Mayer, 51 – 57100 Livorno

Nel programma dell’evento culturale che si svolgerà a Livorno: Concerto “Arie d’Opera”sostenuto dagli artisti di origine romena Diana Turtoi, Alin Anca e Nicoleta Maier; Presentazione del volume “Il cammino della libertà – Il Risorgimento italiano ed indipendenza della Romania” scritto da Marco Barrato, a cura del Prof. Fabio Bertini

Ingresso libero

Per info:

http://www.comune.livorno.it

Cristina Maria Molnar

Presidente dell’ Associazione Sociale Culturale Romena-Italiana Dacia di Livorno

Segretario del Coordinamento delle Comunità Straniere della Provincia di Livorno

L’evento si gode anche del patrocinio del Centro Culturale Italo-Romeno di Milano.

E gradito un cenno di conferma telefonicamente o a mezzo e_mail a:

Tel. 328-3232122  oppure 388-1885763  dacia_li@yahoo.it

L’unità non è solo quella italiana


Image representing Facebook as depicted in Cru...

Image via CrunchBase

 

L’unità non è solo quella italiana

 

Decine di migliaia di giovani palestinesi mobilitati da Facebook e Twitter e galvanizzati dalla vittoria di quella che chiamano l’”Intifada egiziana”‘, sono scesi in piazza a Gaza, Ramallah e Betlemme per chiedere la fine della divisione traHamasFatah, considerata uno dei principali ostacoli all’indipendenza del popolo palestinese. Per gli organizzatori si tratta soltanto di un inizio ma sono in molti a coltivare la speranza che dalle manifestazioni di ieri possa scaturire un vero e propriomovimento di rivolta. Continua…  http://linformazionefacciamocelanoi.wordpress.com/2011/03/16/lunita-non-e-solo-quella-italiana/

Mfe/Congresso/Ue. A Gorizia il XXV Congresso del Movimento Federalista Europeo rilancia la Campagna per la Federazione europea


Briefmarke: Il giorno 21 giugno 2007 è emesso ...

Image via Wikipedia

(€UROITALIA – GORIZIA, 16 marzo 2011).

Comunicato stampa del Movimento Federalista Europeo.

Nei giorni 11-13 Marzo 2011 si e’ tenuto a Gorizia il XXV Congresso del Movimento Federalista europeo che, come si legge nella mozione approvata (sedici astensioni su circa duecento delegati), ha riaffermato ”la volonta’ di sviluppare una Campagna per la Federazione europea”. Con cio’ il MFE intende promuovere una mobilitazione dei cittadini, dei partiti e dei movimenti della società civile, sulla base di un appello rivolto al Parlamento europeo, alla Commissione e al Consiglio europeo, cominciando dal livello locale attraverso la realizzazione del progetto ”Cento Citta’ per la Federazione europea”.

Al fine di sviluppare questa Campagna, il MFE da un lato vuole anche promuovere l’apertura di un dibattito sulla natura e la consistenza del bilancio dell’UE, chiedendo la convocazione di un’Assise dei rappresentanti dei Parlamenti nazionali e del Parlamento europeo; dall’altro lato il MFE ribadisce la necessita’ di attivare l’Iniziativa dei cittadini europei, prevista dal Trattato di Lisbona, nella prospettiva di attivare un vero piano di sviluppo europeo.
L’obiettivo resta quello di giungere al pił presto alla formazione della Federazione europea, attivando una procedura costituente pienamente democratica, alla quale siano associati i cittadini, a partire da un’avanguardia di Stati. Per questo i federalisti rivendicano la convocazione di una Assemblea costituente anche sfruttando la campagna elettorale europea del 2014, in cui siano associati i membri degli organi parlamentari dei paesi decisi ad unirsi nella Federazione insieme a rappresentanti della Commissione europea e membri del Parlamento europeo.

Per quanto riguarda gli incarichi, il nuovo Comitato centrale eletto, nel riconfermare Lucio Levi alla Presidenza del MFE, ha eletto Franco Spoltore come nuovo Segretario e Claudio Filippi nuovo Tesoriere. Il segretario uscente Giorgio Anselmi, unanimemente apprezzato per il lavoro svolto, e’ stato invece nominato Direttore dello storico organo del MFE L’Unita’ europea, sul quale verra’ pubblicato a breve un ampio e dettagliato resoconto del Congresso. Come primo atto il Comitato centrale, nella consapevolezza di quanto la crisi dell’Italia si sia ulteriormente aggravata, ha approvato una solenne mozione ”Per un’Italia europea”, che verra’ diffusa in tutti gli ambiti della classe politica, dell’opinione pubblica e dei mezzi di informazione. L’elezione degli altri membri della nuova Direzione avverra’ in occasione della riunione del prossimo Comitato centrale a Roma il 7 Maggio.

– – fine del comunicato – –

A cura dell’Ufficio stampa del Movimento Federalista Europeo, (+39)
339.1400236, (+39) 347.0359693, ufficiostampa@mfe.it

– Messaggio del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al
Congresso del Mfe
http://www.quirinale.it/elementi/Continua.aspx?tipo=Comunicato&key=11422

Mozioni approvate dal congresso

– Mozione di politica generale
http://www.mfe.it/congresso2011/doc/mozione-politica-generale-def.rtf

– Ordine del giorno ‘Noi popolo europeo’
http://www.mfe.it/congresso2011/doc/OrdinedelGiorno.rtf

– Eletti al comitato centrale 2011
http://www.mfe.it/congresso2011/doc/eletti-ccmfe-2011.pdf

– Delegati al Congresso Uef
http://www.mfe.it/congresso2011/doc/delegati-uef.pdf

Mozioni approvate dal comitato centrale appena eletto

– Mozione per una Italia europea
http://www.mfe.it/congresso2011/doc/mozione-per-un-Italia-europea-CC-gorizia.doc

– Mozione Cime
http://www.mfe.it/congresso2011/doc/cime.doc

– Il sito del congresso
http://www.mfe.it/congresso2011

Risorse audio, immagini e video sul congresso

– La prima giornata de congresso del Mfe su Radio Radicale – 11 marzo
http://www.radioradicale.it/scheda/323020

– La seconda giornata del congresso del Mfe su Radio Radicale – 12 marzo
http://www.radioradicale.it/scheda/323021

– La terza giornata del congresso del Mfe su Radio Radicale – 13 marzo
http://www.radioradicale.it/scheda/323022

– Foto del congresso
http://www.dropbox.com/gallery/5148083/1/Congresso%20MFE2011?h=4e517d

– Video di presentazione del Congresso
http://www.youtube.com/watch?v=VmjJ_TCYGQU

– Conferenza stampa di presentazione del Congresso
http://www.youtube.com/watch?v=XaitRb1s_gM

– Intervista a Lucio Levi
http://www.youtube.com/watch?v=APh8N6K13Ok

– Intervista a Franco Spoltore
http://www.youtube.com/watch?v=uDVyzYYdCag

– Intervista a Virgilio Dastoli
http://www.youtube.com/watch?v=BMzmbNDQsIk

– Intervista a Guido Montani
http://www.youtube.com/watch?v=hhbp0WjGjHA

– Intervista a Ugo Ferruta
http://www.youtube.com/watch?v=5aYJGB22_Eo

– Intervista ad Alessandro Cavalli
http://www.youtube.com/watch?v=WGfQmh8_bLM

– Intervista a Piero Graglia
http://www.youtube.com/watch?v=f5Hc0vMiGZI

_ _ _ w w w . m f e . i t _ _ _

Il Movimento Federalista Europeo

Il Movimento Federalista Europeo e’ stato fondato a Milano il 27-28
agosto 1943 da un gruppo di antifascisti raccolti intorno ad Altiero
Spinelli. I principi sulla base dei quali esso e’ nato sono contenuti
nel Manifesto di Ventotene, elaborato nel 1941 dallo stesso Spinelli,
con la collaborazione di Ernesto Rossi e Eugenio Colorni. L’analisi e
le proposte politiche contenute nel Manifesto si basano sulla presa di
coscienza della crisi dello stato nazionale – ritenuto la causa
principale delle guerre mondiali e dell’affermazione del nazifascismo
– e sulla convinzione che solo il superamento della sovranita’
assoluta degli Stati attraverso la creazione di una Federazione
europea avrebbe assicurato la pace in Europa. L’MFE si differenzia
radicalmente dai modelli normali di organizzazione politica, i partiti
e i gruppi di pressione. Diversamente dai gruppi di pressione, che
cercano solo vantaggi particolari per gruppi particolari senza
modificare necessariamente l’assetto dei poteri costituiti e a
differenza dei partiti, che hanno come quadro privilegiato di azione
il quadro nazionale, l’MFE esercita un’iniziativa politica autonoma
rivolta alla fondazione di uno Stato nuovo, la Federazione europea.

Il 21 maggio 2006 in occasione della sua prima visita ufficiale a
Ventotene il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano dichiaro’ che ”per
rilanciare l’idea di Europa c’e’ bisogno dell’impulso dei giovani, il
cui sentire europeo si e’ fatto naturale e profondo, e
nell’avanguardia della Gioventu’ Federalista Europea (la sezione
giovanile del Movimento Federalista Europeo) la molla piu’ forte”.

Movimento Federalista Europeo

Sezione italiana dell’Unione Europea dei Federalisti e del World
Federalist Movement

Via Villa Glori, 8 – 27100 Pavia, Tel/Fax (+39) 0382.530045 –
mfe@mfe.it – www.mfe.it

ROMA 22 marzo/L’INTELLIGENCE NEL SISTEMA INTERNAZIONALE POST-BIPOLARE


FED Martedì, 22 marzo 2011, alle ore 17.30

Fondazione Europea Dragan, in Foro Traiano 1/A (vicinanze di Piazza Venezia)

CONFERENZA del

PROF. UMBERTO GORI

Professore emerito – Università degli Studi di Firenze

Presidente del Centro universitario di Studi strategici e internazionali

 

Il ruolo fondamentale svolto dall’analisi strategica e dall’intelligence all’interno di un sistema internazionale incerto e in continua trasformazione, qual è quello attuale, è il tema dell’intervento del prof. Umberto Gori nella conferenza “L’intelligence nel sistema internazionale post-bipolare”, prevista per martedì 22 marzo 2011, alle ore 17.30.

 

L’incontro si inserisce nel Ciclo di conferenze di Scienze Politiche “Servizi segreti, intelligence e geopolitica”, organizzato per l’anno accademico 2010-2011 dalla Fondazione Europea Dragan in collaborazione con l’Unità per la Documentazione storico-diplomatica e gli Archivi del Ministero degli Affari esteri, l’Istituto Affari Internazionali, l’Institute for Global Studies, il Centro universitario di Studi Strategici e Internazionali dell’Università degli Studi di Firenze e l’Institut d’Études européennes dell’Université libre di Bruxelles.

 

La conferenza, a ingresso libero, si svolge presso la Fondazione Europea Dragan, in Foro Traiano 1/A (vicinanze di Piazza Venezia), tel: 06 6797785.

(€UROITALIA – ROMA, 16 marzo 2011)

 

BERGAMO 19 marzo/Inaugurazione mostra “Abana. Sguardi sui cristiani del Medio Oriente”


Cappella Colleoni, Bergamo, Italy

Image via Wikipedia

Sabato 19 marzo alle ore 18.45 presso la Parrocchia di S. Alessandro in Colonna (Bergamo, via S. Alessandro 31) si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica “Abana. Sguardi sui cristiani di Medio Oriente”, promossa ed organizzata dalle Edizioni Terra Santa ed inserita all’interno dell’edizione 2011 del “Progetto Terra Santa” delle ACLI di Bergamo. Sarà presente il fotografo Fabio proverbio autore delle immagini presenti nella mostra.

La mostra è composta di ventiquattro pannelli di grandi dimensioni, con fotografie tratte dai reportage del fotografo bergamasco Fabio Proverbio. Il percorso descrive la realtà del Medio Oriente cristiano attraverso dati aggiornati sulla presenza dei fedeli nei singoli Paesi, sulle loro condizioni di vita, sul rapporto, non sempre indolore, tra i credenti delle grandi religioni. La mostra vuole dare voce ai pastori delle Chiese d’Oriente: i pannelli riportano, infatti, citazioni di vescovi e patriarchi che raccontano in prima persona la realtà dei cristiani di Terra Santa. La mostra è stata inaugurata a Roma nell’ottobre 2010, in occasione del Sinodo dei Vescovi del Medio Oriente.

La mostra rimarrà esposta presso la Parrocchia di S. Alessandro in Colonna (Bergamo, via S. Alessandro 31) da sabato 19 marzo a sabato 26 marzo, e presso la Parrocchia di S. Paolo (Bergamo, piazzale S. Paolo 35) da domenica 27 marzo a domenica 3 aprile. Gli orari di apertura saranno tutti i gironi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per organizzare visite guidate scrivere a chiara.roncelli@aclibergamo.it.

MILANO/17 MARZO-una giornata con Cineteca:SPECIALE 150° ANNIVERSARIO DELL’UNITÀ D’ITALIA


Sala Alda Merini – Spazio Oberdan – Provincia di Milano

Viale Vittorio Veneto, 2 (MI)

GIOVEDÌ 17 MARZO

Cineteca Italiana ha in serbo un ricco programma di proiezioni e incontri per trascorrere insieme a voi una giornata speciale:

  • h 10.30INGRESSO GRATUITO

SPECIALE 150° ANNIVERSARIO DELL’UNITÀ D’ITALIA

In occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia proponiamo due proiezioni direttamente ispirate alla Storia del Risorgimento italiano.

Il primo film proposto è 1860, diretto nei primi anni ’30 da Alessandro Blasetti e considerato da molti il migliore realizzato dal regista romano, racconta attraverso le vicende di Carmeliddu e Gesuzza l’intera storia della Spedizione dei Mille, dall’attesa in Sicilia dell’arrivo di Garibaldi sino alla vittoriosa battaglia di Calafatimi.

A seguire sarà proposto Il cinema in camicia rossa un’importante antologia, realizzata da Fondazione Cineteca Italiana , che ha voluto raccogliere le più significative sequenze cinematografiche di ambientazione risorgimentale contenute in alcuni capolavori realizzati dai più importanti nomi della Storia del nostro cinema tra cui Luchino Visconti, Vittorio De Sica, Luigi Magni, Roberto Rossellini.

  • h 17.00

HIMALAYA, IL SENTIERO DEL CIELO – INCONTRO CON IL VEN. LAMA KHENRAB RINPOCHE

Dal 16 al 20 marzo, visto il grande successo di pubblico ottenuto, Cineteca proporrà nuovamente in tenitura Himalaya, il sentiero del cielo, il meraviglioso documentario realizzato da Marianne Chaud, che racconta la vita quotidiana della comunità di monaci del monastero di Phukta in cui vive Kenrap, bambino di 8 anni con la saggezza di un vecchio.

La proiezione di giovedì 17 marzo sarà arricchita dall’incontro con il Ven. Lama Khenrab Rinpoche, maestro residente presso il Ghe Pel Ling, Istituto Studi di Buddhismo Tibetano.

il Ven. Lama Khenrab Rinpoche, esattamente come il protagonista del documentario, è stato riconosciuto come la reincarnazione di un anziano monaco all’età di 5 anni e, da allora, ha vissuto nel monastero Sera.Je, dove ha recentemente completato gli studi.

  • h 21.00

EMOZIONI AD ALTA QUOTA: OMAGGIO A WALTER NONES

Testimonianze, filmati e progetti

per ricordare un grande alpinista

Nuovo appuntamento organizzato da Alt(r)ispazi – Associazione culturale Ettore Pagani – in collaborazione con Fondazione Cineteca Italiana.

Protagonista della serata sarà Walter Nones, alpinista, Istruttore Scelto Militare di Alpinismo e Istruttore di sci presso il Centro Carabinieri Addestramento Alpino di Selva di Val Gardena, scomparso, a soli 39 anni, il 3 ottobre 2010 sull’Cho Oyu, la “Dea turchese” dell’Himalaya.

A ricordarlo saranno la moglie Manuela Sparapani Nones, a dialogo con l’amico giornalista Roberto Mantovani e l’alpinista Silvio “Gnaro” Mondinelli.

A seguire saranno proiettati due film: Intervista a Walter Nones (di Stefano De Franceschi) e Emozioni ad alta quota (di Walter Nones).

La memoria di Walter Nones è fertile di iniziative: a testimoniarlo saranno le presentazioni della realizzazione per il 2012 di un nuovo film su di lui e di “Solidarietà: l’unione fa la forza”, progetto realizzato per permettere agli amici degli alpinisti morti in montagna di aiutare concretamente i coniugi sopravvissuti a crescere i figli. Il progetto, a cui la signora Nones ha aderito come testimonial, è stato fortemente voluto da Mondinelli, ed è promosso dall’High Mountain University (www.himu.eu).

Ricordiamo inoltre che alle h 15, per i più piccini, è prevista la proiezione di EEP! il film vincitore del Concorso CineCineMondo.

Per ulteriori info: www.cinetecamilano.it

Studenti.it/Londra: come trovare lavoro, casa, scuola


Sub regions of Greater London established in 2008

Image via Wikipedia

Newsletter Lavoro
titolo immagine Londra: come trovare lavoro, casa, scuola
La Grande Mela d’Europa fa sempre gola e, quando si avvicina l’estate, diventa la meta di instancabili giovani che decidono di darsi da fare per imparare o migliorare il loro inglese lavorando direttamente sul posto. In questa guida vi diciamo come orientarvi per trovare lavoro, casa e scuola » leggi
In primo piano
titolo immagine Colloquio di lavoro, se lo conosci lo superi
Il colloquio di selezione è un incontro in cui entrambe le parti hanno un ruolo importante e nel quale dovrete diventare parte attiva mettendo in risalto le vostre potenzialità» leggi
titolo immagine Gelmini: “I problemi della scuola? Troppi bidelli e troppi insegnanti”
Per il Ministro gli insegnanti guadagnano poco perchè ce ne sono troppi e di bidelli in Italia “ce ne sono più dei Carabinieri”. Bisogna investire in qualità e non in quantità: ha ragione?» leggi
titolo immagine Nuovi Mac Book Pro disponibili
Risparmi fino al 10%. Spedizione immediata e consegna gratuita
» leggi
Ultimi Articoli
Ampliamento dei posti messi a concorso per le selezioni in Banca d’Italia
Avviso di 40 vice assistenti e 10 assistenti con conoscenze nel campo della contabilità e del bilancio» leggi
Avio Group paga il master a 18 laureati in Ingegneria
Opportunità di frequentare un master post laurea in “Ingegneria dei sistemi di propulsione” » leggi
Pubblico figurante per i 150 anni di Unità d’Italia
Come partecipare alla trasmissione rai del 16 marzo condotta da Pippo Baudo » leggi
Outplacement, come (ri)trovare un posto di lavoro
Per chi perde il lavoro non è sempre facile ricollocarsi. Ecco come muoversi » leggi
Il blog della settimana: “My word”
Moda, cinema, musica scopri il mondo di Francesca» leggi
News dal Network
GirlpowerColor blocking!
Il must della prossima stagione? Colori fluo, saturi, vivaci e tutti mescolati insieme » leggi
PianetaDonnaViolenza sulle donne
Intervista a chi aiuta le donne vittime di violenza a ricominciare » leggi
LiquidaConseguenze del sisma in Giappone
Il terremoto in Giappone avrebbe spostato l’asse di rotazione terrestre di quasi 10 centimetri » leggi
GiovaniCrea il tuo blog e guadagna
Apri il tuo blog su Giovani.it e scopri come è facile guadagnare con la tua passione » leggi

ROMA/La corsa di Miguel: IN ARRIVO LA STAFFETTA MAPPAMONDO 2011


La corsa di Miguel

(€UROITALIA – ROMA, 16 marzo 2011).

*Sabato 14 maggio 2011 a Roma, per una grande festa multietnica* che vuole riunire gioiosamente all´insegna dello sport e dell´amicizia tutti i popoli di Roma. Giocatori di cricket bengalesi, ballerine del Guatemala, hockeisti argentini, diplomatici svedesi…Tutti insieme.

Per 100 frazioni, di 1000 metri ciascuna, ognuna “appaltata” a una comunità straniera che la riempirà con la sua musica, il suo cibo, i suoi amici italiani.*

Dalle 9 alle 16  in quello che viene considerato lo stadio più bello del mondo, la pista delle Terme di Caracalla*, potrete partecipare alla festa multietnica più allegra di Roma.

Naturalmente in prima fila ci saranno i ragazzi di 25 scuole di Roma con la loro gara mappamondo e le loro classi ormai sempre più multietniche. Ma non mancheranno altre sfide parallele, giochi o dimostrazioni di altre discipline, dalle schiacciate del tennis tavolo alle volée del badminton, passando per le prove nel “tunnel” predisposto dalla federazione baseball e softball. *Di tutto di più, in un´allegra confusione anche in campo musicale con una colonna sonora che “ballerà” fra tango, gospel e musica etnica. E alle ore 13 siete tutti invitati al nostro pasta party!*

Partecipare alla staffetta mappamondo – sia competitivamente con tanto di cronometraggio ufficiale, sia non competitivamente – è facile: basta prenotarsi per sé e per il proprio gruppo sul sito http://www.lacorsadimiguel.it

*Potrete correre con la vostra bandiera, ballare indossando i vostri costumi tradizionali oppure semplicemente camminare accanto agli atleti sventolando le vostre bandiere. *La partecipazione è completamente gratuita! C´è anche
un numero di telefono per tutte le informazioni: 393 1765455.

La staffetta Mappamondo, organizzata dal Club Atletico Centrale nell´ambito della rassegna Sport Against Violence, è una delle “sorelle” della Corsa di Miguel, la grande gara podistica che ricorda la figura del maratoneta-poeta argentino desaparecido Miguel Benancio Sanchez.

Info: http://www.lacorsadimiguel.it