Mostra a Roma su GIOVANNI PAOLO II e la ROMANIA


Accademia di Romania in Roma

Ambasciata di Romania presso la Santa Sede

GIOVANNI PAOLO II e la ROMANIA

Mostra di fotografia e di filatelia organizzata in occasione della beatificazione di Papa Giovanni Paolo II

Inaugurazione mercoledì 13 aprile ore 17.30, Accademia di Romania in Roma, chiostro e sala conferenze

 

Indirizzi di saluto

Prof. MIHAI BARBULESCU, Direttore dell’Accademia di Romania in Roma

S.E. Dott. BOGDAN TATARU-CAZABAN, Ambasciatore di Romania presso la Santa Sede

Interverranno:

S.Em. Rev.ma. il Cardinale LEONARDO SANDRI

Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali,

S.E. Sig.ra HANNA SUCHOCKA, Ambasciatore della Polonia presso la Santa Sede,

Sig.ra CRISTINA POPESCU, Presidente direttore generale, Romfilatelia.

Evento realizzato con la partecipazione speciale di Romfilateliae la collaborazione del Programma in lingua romena della Radio Vaticana e dell’Arcivescovato Cattolico di Bucarest. Si ringrazia il Servizio fotografico dell’Osservatore Romano el’Agenzia Stampa Basilica del Patriarcato Ortodosso Romeno.

Orario mostra: dal 14 aprile al 3 maggio 2011 ( L – V, ore 10 – 16)Accademia di Romania, P.zza Jose’ de San Martin no. 1

ROMA: Pasqua insieme. Tradizioni della Romania in mostra



Museo Pietro Canonica a Villa Borghese dal 12 al 26 aprile 2011

Viale Pietro Canonica (Piazza di Siena), 2 – info: 060608 – http://www.museocanonica.it

€UROITALIA – ROMA, 5 aprile 2011 – Per il secondo anno consecutivo, cattolici e ortodossi celebrano la Pasqua insieme.   All’occasione, l’Accademia di Romania in Roma e il Museo del Contadino Romeno di Bucarest presentano una mostra  dedicata alle uova pasquali, simboli ancestrali delle tradizioni comuni a tutti i cristiani. Oltre 300 uova dipinte, accompagnate da icone su vetro d’ispirazione pasquale e da vari oggetti della tradizione rumena saranno esposti dal 12 al 26 aprile 2011 al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese.


Le regioni di provenienza delle uova dipinte e degli altri oggetti d’arte tradizionale esposti sono la Bucovina (Nord-est), Buzău, Vrancea, Bran, Argeş e Vâlcea (Centro-sud) e Banato (Sud-ovest). Durante la mostra un film documentario illustrerà le complesse tecniche di preparazione di questi piccoli capolavori.

Un progetto a cura di Ioana Popescu e Rodica Marinescu (Museo Nazionale del Contadino Romeno, Bucarest), con il patrocinio di Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, con la collaborazione di Progetto Zetema e Musei in Comune.

 

Roma: CasaPound occupa scuola ‘Parini’ a Montesacro, ci si stabiliranno 17 famiglie


(€UROITALIA – Roma, 5 aprile 2011).  Un centinaio di militanti di CasaPound Italia ha occupato questa mattina la scuola ‘Parini’ di piazza Capri, a Montesacro, un edificio pubblico abbandonato da due anni e mezzo, dove, già da domani, fatti i primi lavori di riqualificazione, si stabiliranno 17 famiglie in stato di grave emergenza abitativa.

”L’emergenza casa è una vera e propria bomba sociale, ma per contrastarla, nonostante le continue promesse, nulla è stato fatto – spiega Andrea Antonini, vicepresidente di Cpi –  Questa struttura pubblica era in stato di totale abbandono da oltre due anni. I pochi lavori che sono stati fatti sono lavori di consolidamento, interventi di urgenza indispensabili a mettere in sicurezza l’edificio, mentre nessun altro intervento di riqualificazione è previsto nel prossimo futuro: per la ‘Parini’ non ci sono stanziamenti, né è stata individuata una destinazione alternativa. Un edificio, dunque, che, per come stanno le cose, sarebbe destinato a rimanere abbandonato ancora a lungo, mentre migliaia di famiglie romane sono costrette a combattere ogni giorno per trovare una casa tra affitti alle stelle e una crisi da cui non si vede la via d’uscita. Un lusso che, secondo CasaPound Italia, una città come Roma, che vive da anni una gravissima emergenza abitativa, non può proprio permettersi”.
Fonte: www.casapounditalia.org