Presentazione libro “Rossa Terra mia” di Vincenza Castria e Ciro Candido a Chieri (TO)


Coat of arms of Chieri

Image via Wikipedia

 Presentazione libro
“Rossa Terra mia”
di Vincenza Castria e Ciro Candido
Giovedì 5 maggio 2011 ore 20,30
Sala Conceria Via della Conceria 2, Chieri
INGRESSO LIBERO

“Famiglia, impegno civile, lotte, ideali. Passione, morte, sofferenza, amore.
Potrebbe sembrare un romanzo, invece in questo libro si raccontano le battaglie per l’abolizione del grande latifondo nel sud d’Italia.
Il racconto si snoda dagli anni Venti, quando la tragedia della prima guerra mondiale si abbatte sulla famiglia di Vincenza con la morte dello zio Rocco e prosegue con il racconto di lei, bambina cresciuta senza padre, che conoscerà la dura vita dei braccianti, la fame, il bisogno, la solitudine.
Adolescente, s’innamorerà di Giuseppe Novello e quando lui tornerà dalla seconda guerra mondiale lo sposerà condividendone gli ideali. Il racconto descrive la fatica del sopravvivere quotidiano, i disagi di chi torna dalla guerra e non trova lavoro e parla di diritti e di dignità negati e genera profonde emozioni quando si sofferma sulla morte di Giuseppe Novello, ucciso a Montescaglioso nel dicembre del 1949. La solidarietà della gente sosterrà Vincenza che troverà la forza di emergere dal suo dolore tornando a nuova vita e a nuovi impegni a fianco di Ciro Candido, principale protagonista e organizzatore delle lotte degli “ultimi”, e seconda voce di questo libro.
Vincenza, la “pasionaria lucana” non smetterà di lottare, anzi, diventerà uno dei punti di riferimento per le principali battaglie democratiche della seconda metà del Novecento: pace, divorzio, aborto, emancipazione femminile”

Interverranno:

Sig.ra IULIA MARIA BOROIANU
Presidente Associazione Ovidio Chieri

Dott.FRANCESCO LANCIONE
Sindaco di Chieri

ROBERTO PLACIDO
Vice Presidente Consiglio Regionale Piemonte

CIRO CANDIDO
coautore del libro

VANNA LORENZONI
Segretaria Generale SPI-CGIL Torino

Il noto cabarettista e cantante PIPPO ROMANO interpreterà alcune canzoni degli anni 50 che caratterizzarono il movimento per l’occupazione delle terre nel Mezzogiorno d’Italia

Info:
Filippo Novello 3337632452 – Pietro Lombardi 3391957929
Il libro è in vendita presso la libreria dell’Arco Via San Domenico 23 Chieri

2 commenti su “Presentazione libro “Rossa Terra mia” di Vincenza Castria e Ciro Candido a Chieri (TO)

  1. Chieri: presentazione del libro “Rossa terra mia”

    L’Associazione culturale e sociale italo-romena “Ovidio”-Onlus di Chieri ed il Circolo Culturale Lucano “Giustino Fortunato” di Torino, con la collaborazione del Sindacato Pensionati Italiani della Cgil, giovedì 5 maggio alle ore 20,30 organizzano a Chieri in Sala Conceria la presentazione del libro “Rossa terra mia” di Vincenza Castria e Ciro Candido.

    L’iniziativa gode del patrocinio della Città di Chieri e vuole porre all’attenzione della cittadinanza la storia del movimento delle lotte contadine del secolo scorso. Il racconto si concentra sugli avvenimenti che riguardarono il Sud Italia ed in particolare la Basilicata, terra da cui provengono circa mille persone oggi residenti in città. La coautrice Vincenza Castria, che si è spenta all’età di 77 anni nel 1999, è stata la moglie di Giuseppe Novello, caduto sotto il piombo della repressione della Polizia il 14 dicembre 1949 a Montescaglioso durante l’occupazione delle terre incolte.

    I braccianti vivevano ancora “come nel Medioevo”, senza diritti e senza dignità, senza la possibilità di possedere la propria terra, proprietà concentrata nelle mani di pochi e ricchi latifondisti che lasciavano le terre incolte riducendo in miseria e costringendo alla fame le famiglie contadine. Il movimento per l’occupazione delle terre nacque proprio dalla consapevolezza che ormai la classe operaia e contadina rappresentavano una vera e propria risorsa ed una risposta concreta alle esigenze dei cittadini più poveri e diseredati. Lo slogan “La terra a chi lavora” usato allora dalle masse contadine per rivendicare i propri diritti ancora oggi caratterizza le richieste dei popoli che si battono contro il latifondo, come accade per esempio in Brasile ed in tante altri paesi.

    Nell’immediato dopoguerra a queste lotte lo Stato inizialmente rispose con una dura repressione che ha portato a morti, feriti ed a migliaia di anni di carcere inflitti a coloro che avevano osato di battersi per la dignità della famiglia e del lavoro. Nel libro si parla di famiglia, lotta civile, impegni, ideali, si narra di diritti e libertà negate, si descrive la fatica del sopravvivere ogni giorno, delle difficoltà di chi torna dalla guerra, di chi non ha nulla o ha perso tutto, del desiderio di libertà e di vera democrazia, di diritti sul lavoro, tutti temi sempre vivi e di grande attualità anche oggi. Ed è proprio l’importanza , l’attualità di questi temi il presupposto per la serata alla quale parteciperà anche l’altro autore, Ciro Candido, che ha risposato Vincenza qualche anno dopo la morte di Giuseppe Novello, perché il libro è anche uno spaccato di tutte quelle lotte civili che hanno caratterizzato la storia d’Italia nella seconda metà del Novecento: pace, divorzio, aborto per citare alcuni esempi.

    Continua a leggere: http://www.radiochieri.it/eventi-e-cultura/3637-chieri-presentazione-del-libro-quotrossa-terra-miaquot.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...