MedFilm Festival: 34 paesi coinvolti. Focus su Romania, Egitto e Tunisia


Il Med Film Festival arriva quest’anno alla sua XVII edizione. Dal 19 al 27 novembre la rassegna dedicata al cinema del Mediterraneo presenterà, presso la Casa del cinema di Roma, un ricco programma: 40 anteprime, 3 sezioni competitive, 12 film nel concorso lungometraggi, 13 documentari, 18 cortometraggi per il premio Methexis, focus su Tunisia, Egitto e Romania, e 30 ospiti internazionali. Tra le novità: l’associazione Piuculture parteciperà al festival con una propria giuria composta da cinque migranti che vivono a Roma ma provengono da Turchia, Romania, Kurdistan, Marocco, Filippine. Deniz OzkocakTeodora MadasaAlì,Halima TanjaouiJolie  forniranno con la loro sensibilità – mix di cultura italiana e del paese d’origine – un giudizio originale sui film in concorso.

34 paesi coinvolti. Non potevano non essere l’Egitto e la Tunisia gli ospiti d’onore di quest’anno. Un modo per raccontare con film, documentari e cortometraggi la Primavera Araba e i momenti che hanno preceduto le nuove democrazie. Farà da ponte con l’Europa il terzo ospite d’onore: la Romania, rappresentata da una filmografia in bilico tra dramma esistenziale e magico realismo.

L’apertura del Festival avverrà il 19 novembre alle ore 20.00, presso l’auditorium della Conciliazione. La cerimonia si aprirà con l’attribuzione a Michelangelo Pistoletto del premio Koiné 2011. Il Premio alla Carriera sarà, invece, consegnato a Sergiu Nicolaescu, colonna del cinema rumeno che, a partire dagli anni 60 con la sua attività di attore e regista, ha sostenuto il processo di liberazione del suo paese. Ma a dare ufficialmente il via al Festival sarà il film Le Nevi del Kilimangiaro di Robert Guédiguian, unica a godere di una distribuzione italiana tra le opere in gara per il riconoscimento europeo Premio Lux 2011.Tre le sezioni in concorso. La Competizione Ufficiale-Premio Amore e Psiche 2011 è curata da Vanessa Tonnini che ha scelto i 12 film in concorso. La sezione Open Eyes, per i documentari, è curato da Gianfranco Pannone.
Infine, il Premio Methexis, per i cortometraggi curato da Alessandro Zoppo,  propone una panoramica sulle realtà sfuggenti della metropoli. Anche quest’anno: i giurati di questa categoria saranno gli studenti di cinema di 10 paesi e i detenuti della Casa Circondariale di Rebibbia. I lavori di questa sezione saranno seguiti da un redattore di Piuculture che  racconterà il back-stage ai lettori.
66ème Festival du Cinéma de Venise (Mostra), 9...
Omar Sharif
Finale e ospiti Il festival si concluderà il 26 novembre in pompa magna. Durante la cerimonia di premiazione, Omar Sharif verrà insignito del Premio alla Carriera 2011. Insieme a lui saranno presenti i giurati del Concorso Ufficiale Premio Amore e Psiche 2011: Danielle Arbid (Libano), Shlomi Elkabetz (Israele), Adrian Paduraru (Romania), Serra Yilmaz (Turchia), l’attore Ahmed Hafiene (Tunisia). E ancora Ismael Ferroukhi, presente in concorso con lo storico Les Hommes Libres; Sinisa Dragin e Marian Crisan autori rispettivamente di If The Seed Doesn’t Die e Morgen, entrambi in corsa per il Premio Amore e Psiche; il polacco Lech Majewski; il serbo Jasmin Durakovic, l’italiano Andrea Segre,l’iraniano Zamani Esmati e Kristina Cepraga, giovane attrice rumena nota al pubblico italiano per le sue interpretazioni in popolari fiction televisive, Don Matteo, Carabinieri e nei film Gli Amici del Bar Margherita di Pupi Avati e Gianni e le Donne di Gianni di Gregorio.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...