18 dicembre, Giornata delle Minoranze etniche o nazionali: Romania, esempio per i paesi europei


All’interno dell’Unione Europea, la Romania resta un esempio per gli altri Paesi in fatto di politiche per le minoranze nazionali o storiche, etniche e linguistiche.

Ogni anno,  il 18 dicembre in  Romania si celebra la Giornata delle Minoranze Nazionali. E’ un evento promosso dal Dipartimento per le Relazioni Interetniche, il quale prevede una serie di manifestazioni culturali in cui ogni comunità partecipa come ad un vero e proprio festival delle tradizioni; una festa di tutti gli appartenenti alle minoranze etniche e linguistiche della Romania: ungheresi, rom, tedeschi, ucraini, russi, ebrei, turchi, tartari, armeni, bulgari, serbi, croati, cechi, slovacchi, polacchi, greci, albanesi, italiani… Canti, balli tradizionali, mostre di costumi  popolari e oggetti artigianali, nonché specialità culinarie delle cucine tradizionali.

Unione degli ucraini in Romania

Unione degli ucraini in Romania

Infatti, il 18 dicembre 1992, l’Assemblea generale dell’ONU ha adottato la Dichiarazione sui diritti delle persone appartenenti alle minoranze nazionali o etniche, religiose e linguistiche e la Romania, con Delibera del Governo n. 881/1998, ha stabilito il 18 dicembre, Giornata delle minoranze nazionali o etniche.

L’on. Ovidiu Gant, deputato della minoranza tedesca nel Parlamento romeno e vicepresidente del gruppo delle minoranze etniche alla Camera dei Deputati, in un’intervista per AGERPRES, ha dichiarato: “Credo che, per quanto ci riguarda, abbiamo di gran lunga la migliore legislazione europea in questo campo, abbiamo istituzioni che funzionano molto bene e credo ancor più le minoranze in generale, così come i loro rappresentanti politici si sforzano di contribuire allo sviluppo della società romena nel suo complesso, ecco perché, a mio parere, il 18 dicembre è un giorno da festeggiare”.

Anche il Segretario della Camera dei Deputati, l’on. Nicola Mircovic  deputato dell’Unione bulgara del Banato Romania, ritiene che la Giornata Nazionale delle Minoranze  sia una giornata simbolica per la politica che la Romania riserva alle minoranze etniche; ” il nostro paese può essere considerato un esempio per gli altri paesi europei in materia di minoranze linguistiche. Per noi, minoranza etnica, il 18 dicembre è una giornata simbolo poiché dal 1 Dicembre 1918 le minoranze etniche rappresentate nel Parlamento sono parte integrante lo Stato nazionale unitario rumeno, e concordi hanno militato per la realizzazione di questo ideale di stato nazionale unificato “.

 

Dal Censimento della popolazione 2011, i gruppi etnici risultano costituiti da più di 1.000 persone *:

Image

Fonte: http://www.insse.ro/ moldov
Rumeni – 16792868
Ungheresi – 1227623
Rom – 621 573
Ucraini – 50,920
Tedeschi – 36 042
Turchi – 27,698
Lipovani Russi – 23,487
Tartari – 20,282
Serbi – 18,076
Slovacchi – 13,654
Bulgari – 7336
Croati – 5408
Greci – 3668
Italiani – 3203
Ebrei – 3271
Cechi – 2477
Polacchi – 2543
Cinesi – 2017
Armeni – 1361
Ciango – 1536
Macedoni – 1264
Altra etnia – 18,524
*Censimento della popolazione 2011, fonte: Wikipedia

Ziua minorităţilor naţionale: Musulmanii din România

Ziua minorităţilor naţionale: Musulmanii din România

RAPPRESENTANZA PARLAMENTARE DELLE MINORANZE ETNICHE IN ROMANIA

Attualmente in Romania, 18 sono le minoranze che hanno un deputato d’ufficio, mentre il partito ungherese UDMR ha 27 mandati (7,83 % ) in Parlamento e 12 seggi al Senato ( 8.57 %) .

Le Comunità etniche in Romania sono rappresentate in Parlamento dai seguenti partiti, associazioni e partiti politici :
Unione Ungherese Democratica in Romania ( UDMR )
Unione degli Armeni in Romania
Unione Turco Democratica in Romania
Unione dei polacchi in Romania ” Dom Polski ”
Associazione degli Italiani in Romania RO.AS.IT
Unione Democratica dei Tartari turco- musulmana in Romania
Unione degli ucraini in Romania
Associazione dei macedoni in Romania
Unione Culturale dei ruteni in Romania
Forum Democratico dei tedeschi in Romania
Unione dei serbi in Romania
Comunità russo-lipovana in Romania
Associazione Lega degli albanesi di Romania
Unione Democratica degli slovacchi e cechi in Romania
Unione degli Bulgari del Banato – Romania
Partito Socialdemocratico dei rom in Romania
Unione dei croati in Romania
Federazione della Comunità Ebraiche in Romania
Unione ellenica in Romania

 

Fonte: Wikipedia

A cura di Simona Cecilia Crociani Baglioni Farcaș

 

Image

Ziua Minorităților Naționale

La 18 decembrie 1992, Adunarea generală a ONU a adoptat Declarația cu privire la drepturile persoanelor aparținând minorităților naționale, etnice, lingvistice și religioase.

“România sărbătorește pe 18 decembrie Ziua Minorităților Naționale. În opinia mea este expresia modului în care România democratică și europeană a înțeles să se raporteze la această problematică. Cred că, în ce ne privește, avem de departe în Europa cea mai bună legislație în acest domeniu, avem instituții care funcționează foarte bine și cred că invers și minoritățile naționale, în ansamblul lor, dar și reprezentanții lor politici se străduiesc să contribuie la dezvoltarea societății românești în ansamblu, așa că, după părerea mea, 18 decembrie e o zi în care chiar avem de ce să sărbătorim”, a declarat pentru AGERPRES Ovidiu Ganț, deputat din partea minorității germane și viceliderul grupului minorităților naționale de la Camera Deputaților.

Secretarul Camerei Deputaților Niculae Mircovici, deputat din partea Uniunii Bulgare din Banat — România, consideră că Ziua Minorităților Naționale este o zi simbolică pentru politica pe care România o are față de minoritățile naționale, țara noastră putând fi un exemplu pentru alte țări europene pentru modul în care sunt abordate și tratate minoritățile.

“18 decembrie este Ziua Minorităților Naționale, este o zi simbolică pentru politica pe care România o are față de minoritățile naționale. Cred că din acest punct de vedere putem fi un exemplu pentru alte țări europene pentru modul în care sunt abordate și tratate minoritățile naționale. Pentru noi, minoritarii, ziua de 18 decembrie reprezintă un simbol, pentru că încă de la 1 decembrie 1918 minoritățile naționale reprezentate în Parlamentul României au fost parte constitutivă a statului național unitar român și au fost de acord și au militat pentru realizarea acestui ideal a statului național unitar”, a afirmat pentru AGERPRES Niculae Mircovici. Continua…

Giornata delle Minoranze Nazionali

Comunità italiana

Comunità ukraina in Romania

Comunità ebraica di Botosani

Comunità polacca in Romania

Festa delle minoranze nazionali: orchestra interetnica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...