ROMA, FESTIVAL PRO PATRIA 2014: ELIZABETH SOMBART e LAVINIA DRAGOȘ IN CONCERTO IL 29 GIUGNO


Con i giovani pianisti di Résonnance Romania: Izabela Voropciuc, Rusu Gerard Laurentiu e Henrik Prager, le due stelle del pianoforte sosteranno un concerto straordinario  il 29 giugno 2014, alle ore 17.00,  presso la Sala Baldini – Chiesa S.M. in Campitelli, p.zza Campitelli 9. INGRESSO GRATUITO.

Elisabeth Sombart

Elisabeth Sombart

 Nata a Strasburgo, Elizabeth Sombart iniziò lo studio del pianoforte all’età di 7 anni. Entrò al Conservatorio della sua città natale e compare per la prima volta in pubblico all’età di 11 anni. Dopo aver ottenuto il primo premio nazionale in pianoforte e musica da camera a 16 anni, decisedi lasciare la Francia per perfezionare la sua arte a Buenos Aires con Bruno Leonardo Gelber, prima di completare la sua formazione con grandi maestri come Peter Feuchtwanger a Londra e Hilde Langer – Rühl a Vienna, dove approfondì il lavoro sull’uso della respirazione nel suonare il pianoforte.

Nei dieci anni a seguire, studiò fenomenologia musicale con Sergiu Celibidache presso l’Università di Mainz, che le permetteranno di sviluppare lo studio della fenomenologia del suono e del gesto .

Nel 2007  Elizabeth Sombart, crea insieme al pianista di fama mondiale e Davide Di Censo, la Fondazione Résonnance – Italia.

Nel 2008 con il sostegno della Fondazione Roma realizza l’obiettivo della sua missione: Portare la Musica laddove essa non arriva. Di conseguenza le azioni svolte si manifestano principalmente nella realizzazione di concerti di pianoforte per persone in situazioni di sofferenza o di disagio. I luoghi di attività privilegiati sono quindi case di cura, case di riposo o di accoglienza per anziani, ospedali, centri o istituti specialistici, prigioni, etc.

La Fondazione ha sedi in: Italia, Spagna, Libano, Svizzera, Belgio, Francia e di recente  anche in Romania, dove il direttore è la pianista Lavinia Dragos. Tutto ciò, per dimostrare la vicinanza e la buona collaborazione tra i due paesi,  Romania e Italia, attraverso la musica, che è linguaggio universale, al servizio dell’armonia tra due diverse culture.

Sombart

Elizabeth Sombart sostiene concerti nelle sale più prestigiose in tutto il mondo, come Théâtre des Champs – Élysées di Parigi, Carnegie Hall di New York, Wigmore Hall di Londra, Concertgebouw di Amsterdam, Suntory Hall di Tokyo, Victoria Hall Ginevra, Sala da Palau a Barcellona. Suona musica da camera con Augustin Dumay (violino), Patrick Gallois (flauto), Lluis Claret (violoncello) e Akiko Nakajima (soprano). Ha concertato tra l’altro con l’Orchestre National de Lille, l’Orchestra Filarmonica dell’Accademia di Monaco e Bruckner Symphony of the XXI secolo Catalogna Orchestra Orchestra di Strasburgo.

Ha una discografia e videografia significativa e ha pubblicato diversi libri. Nel 2006, Elizabeth Sombart fu insignita del Cavalierato dell’Ordine Nazionale del Merito ( Chevalier de l’Ordre National du Mérite) e nel 2008 del Cavalierato dell’Ordine delle Arti e delle Lettere (Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres) per la sua carriera artistica .

In parallelo al suo lavoro come solista, Elizabeth Sombart creò in Svizzera nel 1998 la Fondazione Résonnance, presente ora in sei paesi (Francia, Italia, Belgio, Romania, Spagna e Libano). La missione della Fondazione è quella di ”portare la musica in luoghi dove questa non arriva” (ospedali, case di cura, istituti per disabili, carceri, ecc.). Elizabeth Sombart ha anche dedicato 25 anni alla formazione dei pianisti con i Masterclass svolti presso la Fondazione Résonnance, università e scuole di musica in Svizzera e all’estero (Parigi, Losanna, Roma, Barcellona, Louvane, Beirut, Bucharest).

LAVINIA ARDELEAN DRAGOS

lavinia dragos

La giovane pianista rumena studiò presso la Scuola Superiore di Musica di Satu Mare, nella classe della prof. Anamaria Manfredi; successivamente presso l’Accademia di Musica di Cluj- Napoca (Romania) con Adriana Bera, dove conseguì la licenza di pianoforte. Allieva dei corsi di perfezionamento con Elizabeth Sombart (Svizzera), Boris Berezovsky, Robert Levin ( Harvard), Cordelia Höfer (Salzburg), Erik Tawastsjerna (Helsinki), G. P. Schench (Düsseldorf), Giovanni Carmassi  (Firenze), Mihaly Duffek (Debrecen), Peter Florian (Osnabrück) e Cecilia Franchini (Venezia).

Vincitrice di numerosi concorsi nazionali, vanta una ricca attività concertistica in Romania e all’estero (Francia, Germania, Ungheria, Austria, Italia). Primo premio nella sezione Festival Mozart duetto: pianoforte – violino nel 2003, secondo premio nella sezione trio: pianoforte – violino – violoncello nel 2004 e premio per il miglior giovane pianista accompagnatore in stile canto nel 2005.

Arrivata in Francia nel 2006 , fu accolta e sostenuta dal violinista Patricia Reibaud con la quale fece la sua prima apparizione sul palco nel mese di aprile 2006.

Lavinia Ardelean Dragos incontra nel 2006 la pianista Elizabeth Sombart , la quale la fa partecipe appassionata della sua ricca esperienza e insieme costituiscono la Fondazione Résonnance Romania, che attualmente dirige.

programma2014ProPatria2

 

Siti: http://resonnance.org/

http://www.elizabethsombart.com/

 

programma2014ProPatria

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...