Santa Sede e Romania: 25 anni fa la ripresa delle relazioni diplomatiche


Nel corso della commemorazione dell’evento, presso il Palazzo della Cancelleria, il cardinale Parolin ricorda che la Chiesa non è una “potenza politica” e non persegue “interessi economici”. 

Foto: http://vatican.mae.ro/gallery

Nella foto: Il Santo Padre Papa Francesco con S.E. Bogdan Tătaru-Cazaban Ambasciatore di Romania presso la Santa Sede. Fonte foto: http://vatican.mae.ro/gallery

Roma, 18 Marzo 2015 (Fonte: Zenit.org)

Venticinque anni di relazioni diplomatiche ristabilite, all’insegna della libertà religiosa e di coscienza. I rappresentanti di Santa Sede e Romania si sono incontrati oggi pomeriggio per una cerimonia commemorativa presso il Palazzo della Cancelleria.

Alla presenza del ministro degli esteri rumeno, Bogdan Arescu, il cardinale Segretario di Stato Vaticano, Pietro Parolin, ha sottolineato l’auspicio della Santa Sede di “collaborare con la Romania per il rafforzamento dei rapporti bilaterali e per la promozione della concordia e della pace nel mondo”.

25 ANNI DI RAPPORTI DIPLOMATICI (1990-2015) Print  Mail  Pdf ROMANIA E SANTA SEDE0001 AUTORE: Ambasciata di Romania presso la Santa Sede DATA DI  PUBBLICAZIONE: 16/03/2015 PAGINE: 178 PREZZO: € 36,00 CODICE ISBN: 978-88-209-9511-9 CARTONATO

25 ANNI DI RAPPORTI DIPLOMATICI (1990-2015)
ROMANIA E SANTA SEDE
AUTORE: Ambasciata di Romania presso la Santa Sede
DATA DI PUBBLICAZIONE: 16/03/2015
PAGINE: 178
PREZZO: € 36,00
CODICE ISBN: 978-88-209-9511-9
CARTONATO

La diplomazia vaticana, ha detto il porporato, “non persegue interessi commerciali, economici, finanziari o militari”, essendo la Santa Sede l’“organismo centrale di una comunità di credenti”, quindi non una “potenza politica”, né un “potere politico”.

Parolin ha poi ricordato l’impegno per la pace che, già dal pontificato di Pio XII ma, ancor di più, dal Concilio Vaticano II in poi, la Chiesa Cattolica ha portato avanti, battendosi, contestualmente, per il bene comune, la libertà e la dignità dell’uomo.

Fu proprio dalla dichiarazione conciliare Dignitatis humanae che la Chiesa si schiera per la libertà religiosa nella quale “si riscontra la presenza di aspetti individuali e comunitari, privati e pubblici, strettamente legati fra loro”.

Al tempo stesso, la Chiesa, “in quanto autorità spirituale, rivendica per sé la libertà di poter adempiere all’obbligo di andare in tutto il mondo a predicare il Vangelo e di poter costituirsi come una società di uomini che hanno il diritto di vivere secondo le norme della fede cristiana”, ha proseguito il cardinale.

Diritti dell’uomo e pace internazionale sono due elementi strettamente legati tra loro e la Chiesa Cattolica li tutela, parallelamente ai suoi “sforzi volti a combattere la miseria, lottare contro l’ingiustizia e favorire il miglioramento delle condizioni di vita”.

Le odierne ideologie individualistiche e collettivistiche, tuttavia, possono portare a fraintendere la concezione dei diritti umani e ad abusarne: in tal senso, nello svolgimento della sua “missione spirituale”, la Chiesa “unisce le persone in quell’unità che favorisce una coabitazione umana armoniosa, l’unità degli uomini creati a immagine di Dio”, ha poi concluso Parolin.

Palazzo della Cancellereria, 18 marzo 2015. Presentazione del libro "Romania e la Santa Sede: 25 anni di rapporti diplomatici", a cura di Bogdan Tataru-Cazaban e Mihail Banciu, pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana

Palazzo della Cancellereria, 18 marzo 2015. Presentazione del libro “Romania e la Santa Sede: 25 anni di rapporti diplomatici”, a cura di Bogdan Tataru-Cazaban e Mihail Banciu, pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana

Annunci

2 commenti su “Santa Sede e Romania: 25 anni fa la ripresa delle relazioni diplomatiche

  1. Romania – Santa Sede: 25 anni dal ripristino deile relazioni diplomatiche
    L’Ambasciata di Romania presso la Santa Sede ha organizzato, il 18 marzo 2015, presso il Palazzo della Cancelleria, un evento consacrato all’anniversario di un quarto di secolo dal ripristino delle relszioni diplomatiche tra la Romania e la Santa Sede. La manifestazione è prima di una serie che verrà organizzata durante questo anno anniversario
    Svoltosi nel prestigioso salone Vasari, l’evento è stato onorato dalla partecipazione di Sua Eminenza il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità.. Nella sua allocuzione, il Cardinale Parolin si è riferito al ruolo della diplomazia vaticana per la promozione della pace, per la difesa della dignità e delle libertà fondamentali degli uomini, tra cui la libertà di coscienza e di religione. Evocando la visita intrapresa a Bucarest nell’anno 2004, per consultazioni bilaterali, l’alto dignitario pontificio ha affermato: “la Santa Sede desidera collaborare con la Romania per il rafforzamento dei rapporti bilaterali e per la promozione della concordia e della pace nel mondo”.
    L’ambasciatore di Romania, Bogdan Tătaru-Cazaban, ha presentato il messaggio indirizzato alla riunione da S.E.Sig. Bogdan Aurescu, ministro degli Affari Esteri di Romania, nel quale è stato rilevato il significato del ripristino delle ralazioni diplomatiche tra la Romania e la Santa Sede 25 anni fa e sono passate in rassegna i principali momenti che hanno segnato i rapporti bilaterali in questo periodo.
    L’ambasciatore di Romania ha ringraziato il Cardinale Segretario di Stato a nome delle autorità romene per „le parole di amicizia e apprezzamento riguardanti i rapporti con la Romania”, allo sviluppo dei quali il Cardinale Parolin ha avuto un „contributo di rilievo”.
    Dopo aver presentato il volume pubblicato con l’occasione, sotto l’egida dell’Ambasciata, dalla Libreria Editrice Vaticana – „Romania e Santa Sede. Venticinque anni di rapporti diplomatici (1990-2015)” – S.E. Sig. Bogdan Tătaru-Cazaban ha evocato le personalità che sono state protagoniste di questo periodo e ha ringraziato tutti quelli che hanno contribuito al rilancio e all’approfondimento dei rapporti bilaterali.
    Vedi http://vatican.mae.ro/it/local-news/1446

  2. Pingback: INTERVIUL RRA CU AMBASADORUL BOGDAN TĂTARU-CAZABAN, LA SFÂRȘIT DE MANDAT | Futuro Insieme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...