EXPO 2015 : “Alimentazione. Cibo e malattia. Dov’è il confine?”. Conferenza del Dott. Gheorghe Cerin


Cardiologo, primario di cardiologia, con oltre vent’anni di esperienza in cardiochirurgia, il Dott. Gheorghe CERIN ha fondato a Torino, insieme al dott. Marco Diena, la CARDIOTEAM Foundation onlus, la prima Fondazione in Italia ad occuparsi a livello internazionale, di ricerca, formazione, solidarietà e prevenzione nel settore della salute e delle malattie di origine cardiovascolare.
Dott. Gheorghe CERIN

Dott. Gheorghe CERIN

Il Centro Culturale Italo Romeno, in collaborazione con il Padiglione della Romania, Cardioteam Foundation onlus e il Policlinico di Monza, presidio Clinica San Gaudenzio di Novara, hanno il piacere di invitarVi, sabato 27 giugno 2015, ore 16 00 presso il Padiglione della Romania, EXPO Milano 2015 – alla conferenza del dott. Gheorghe CERIN, dat titolo: Cibo e malattia; dov’è il confine? Le malattie cardiovascolari.

Il nesso tra cibo e salute rappresenta un tema di grande attualità apre un dibattito nella nostra società cosi frenetica e stressante. Che rapporto potrebbe nascondersi fra le malattie cardiovascolari, sovrappeso e/o obesità, diabete o ipertensione e il “nostro pane quotidiano”? Quanto potrebbe incidere sulla nostra salute il cambiamento della nostra nutrizione attuale? Era più sano il cibo dei nostri nonni? E il cibo ‘industriale’? Era meglio forse quello ‘casalingo’? Esiste un fenomeno di dipendenza da cibo alle radici dell’obesità? Solo soltanto alcuni degli argomenti che saranno approfonditi dal dott. Gheorghe CERIN, nella sua presentazione.

Il dr. Cerin da anni è impegnato a sensibilizzare il pubblico romeno e italiano su questo interessante ed attuale argomento, attraverso conferenze e dibattiti organizzate nei più svarianti siti: dalle sale congressi, alle chiese oppure alle palestre.

L’incontro rappresenta un’occasione di riflessione, dialogo e approfondimento sul tema della salute connessa all’alimentazione, uno degli argomenti principe in dibattito all’EXPO Milano 2015. Le malattie cardiovascolari sono la causa più frequente d’ospedalizzazione e purtroppo di decesso, in quasi tutti sistemi sociali e tutte le statistiche confermano la loro tendenza in costante aumento. Tuttavia, ognuno di noi dispone di armi particolarmente efficaci per combatterle: la più importante rimane la prevenzione, anche se quest’arma viene generalmente poco apprezzata e magari non abbastanza promossa.

Il corpo umano è una macchina complessa e auto-regolata che, come tutte le macchine, per funzionare bene e più a lungo possibile, chiede di essere utilizzata in modo corretto. Conosciamo noi le istruzioni per l’uso della macchina e le rispettiamo? Sembra che alcuni di noi devono andare a rileggersi il “libretto di istruzioni” e ricordarsi che il cibo – nostro carburante quotidiano – deve essere assunto nelle giuste quantità, rapportate all’età e al tipo di attività fisica svolta, e che non tutti i tipi di carburante (carne, pesce, formaggi, frutta, verdura ecc.) sono uguali, e che alcuni, come i grassi saturi per esempio, possono danneggiare gravemente la nostra macchina”.   (Dott. Gheorghe Cerin)

expo-

Il dott. Gheorghe Cerin insieme al dott. Marco Diena sono i fondatori della Fondazione CARDIOTEAM, impegnata dall’inizio in programmi di prevenzione delle malattie cardiovascolari, ma anche nella formazione professionale per cardiologi, cardiochirurghi, emodinamisti, anestesisti e perfusionisti, provenienti da Centri di Cardiochirurgia dalla Romania: Istituto Nazionale di Malattie Cardiovascolari “CC Iliescu”, Ospedale Fundeni di Bucarest, “Heart Institute” Università di Medicina di Cluj Napoca, “Istituto di Malattie Cardiovascolari”, Università di Medicina di Targu-Mures, Centro Cardiovascolare di Iasi – Università di Medicina “Gr T. Popa”, oppure Istituto di Cardiologia di Chişinău, Moldavia.

Cardioteam Foundation onlus, nata a Torino nel 2008, è la prima Fondazione in Italia ad occuparsi a livello internazionale, di ricerca, formazione, solidarietà e prevenzione nel settore della salute e delle malattie di origine cardiovascolare. Obiettivo dei programmi bilaterali di formazione post-universitaria sono gli scambi professionali, che prevedono stage di formazione per gli specialisti romeni presso la Clinica San Gaudenzio di Novara e missioni umanitarie presso questi Centri, dove squadre miste italo-romene hanno eseguito interventi di cardiochirurgia complessi, di alta performance e rischio in pazienti spesso inoperabili sul posto. Come riconoscimento dell’importanza di tali risultati, i due  fondatori della Cardioteam Foundation, i dottori Marco Diena e Gheorghe Cerin, hanno ricevuto nel 2007 il Diploma e la Medaglia d’oro da parte dell’Accademia degli Scienziati della Romania per “contributi particolari nella collaborazione con la Romania nell’ambito cardiologico, cardiochirurgico e nella preparazione dei giovani specialisti”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...