Români în Italia: Festivalul Propatria Tinere Talente Românești la a 5-a ediţie


Comunicat de presă. Roma, 21/09/2015

 

ppPentru cea de a cincea oară, FESTIVALUL INTERNAŢIONAL PROPATRIA – Tinere Talente Româneşti își va redeschide porțile  în perioada 26 septembrie – 17 octombrie cu un program bogat de evenimente cu intrare gratuită care se vor desfășura la Roma în locații de prestigiu.

Festivalul este organizat şi promovat de către Asociaţia culturală româno-italiană Propatria cu colaborarea Ambasadei României în Italia şi sprijinul financiar al Ministerului de Externe al României, prin Departamentul Românilor de Pretutindeni bucurandu-se de numeroase patronaje acordate de către importante  instituţii din Italia: Senatul Republicii, Camera Deputaților, Regione Lazio, Primăria Romei – Sectorul I.

După o avanpremieră în Toscana, la Cetona,  cu un Master class și un concert final  desfășurat în perioada  7-13 septembrie, M° Cătălina Diaconu, profesor de pian la Conservatorul Santa Cecilia și Director Artistic al Festivalului, va deschide manifestația cu un concert de muzică clasică ținut de cei mai buni elevi ai săi pe data de 26 septembrie în superba curte a Palatului Chigi din Formello.

Festivalul, născut cu scopul de a încuraja și promova tinerii români talentați din diaspora, anul acesta, pentru prima oară deschide ușile și celorlalte comunități de pe teritoriul capitalei, dând viață unui spectacol intercultural, inaugurând în acest mod o  nouă abordare a integrării și a enormelor energii legate de dialog și de o nouă concepție de cetățenie.Cetona3

Spectacolul de sunet și lumină intitulat Caleidoscop Intercultural, va avea loc pe data de 4 octombrie 2015 în Piazza San Silvestro în inima Romei, cu sprijinul Primăriei Capitalei – Municipiul I, Centrul Istoric, în colaborare cu Comitetul pentru un Centru Intercultural la Roma și va prezenta pe scenă mai bine de 100 de artiști români din diaspora și artiști apartinad altor comunități.

 România va fi reprezentată de nume importante din panorama culturală italiană: Emanuela Ionica (actor dublator de succes, câștigătoarea premiului “Vocea Feminină a anului 2014” și vocea oficială a “Violettei” în Italia), Lavinia Bocu (mezzosoprano), Valentin Roșca ( balerin – Teatrul C. Tănase, București),  Alexandra Mogoș (actriță), Arpeggio & Roua (cor), Roxana Ene (cântăreața), Diego Raita (pianist), etc…

 Pe scenă vor urca, de asemenea, nume importante care vor reprezenta alte țări:  Gianluca Ricciardi (pian- Italia), Quintaumentata (cor multietnic-Italia), Edilson Araujo (actor Proiect Black Reality- Brazilia), Tam Tam Morola (percuții – Senegal), Sarah Zuhra Lucanic (poezie- Croația) și mulți alții.

Manifestaţia, de mare impact, va permite focalizarea atenţiei întregii Capitale pentru o zi asupra  Romaniei și a brandurilor ei de promovare și cu colaborarea Reprezentantei Autoritatii de Turism a Romaniei in Italia, România va fi prezentata turiștilor aflați în acea perioadă în vizită la Roma: România ca destinație turistică, o țara cu adevărat bogată cu zone încă neexplorate, un cadru natural intact şi un mediu cultural şi tradiţional autentic, aflat în inima Europei.

Programul Festivalului va continua pe data de 7 octombrie cu  concertul Armonii românești susținut de către Lavinia Bocu (mezzosoprano), Pietro Roffi (acordeon Bayan) și Gaetano Falzarano (clarinet) în superba atmosferă oferită de Sala Baldini în piazza Campitelli, 9.

Vom avea plăcerea să ascultăm melodii românești  de T. Brediceanu, prelucrări folclorice special elaborate pentru formula de concert: voce, clarinet,acordeon și intermezzo acordeon solist, alături de aranjamente clasice, muzică de film, aranjamente jazz.

Pe 8 octombrie un alt concert, de data aceasta de pian, Călătorie muzicală prin secole, ținut de către artista sudcoreana Jieun LEE, câștigătoarea Primului Premiu Internațional Music Competition “Dinu Lipatti” 2015 și a Premiului Special “Festival Internațional Propatria – Tinere Talente Românești”. Concertul va avea loc la Sala Baldini, piazza Campitelli, 9.

Gala PROPATRIA va fi, ca în fiecare an, punctul culminant al Festivalului și va  avea loc  sâmbătă 17 octombrie la teatro Cassia, via Santa Giovanna Elisabetta, 69.

Protagonişti vor fi tineri şi adolescenți români talentați, cu reședinţa în diaspora, care s-au afirmat obținând rezultate remarcabile la nivel local, regional sau național în muzică, arte vizuale, sport sau alte domenii. Spectacolul va cuprinde  momente muzicale și artistice susținute de către tinerii în concurs. Vor fi proiectate, de asemenea, scurte înregistrari video și montaje fotografice cu momente reprezentative din pregatirea lor și ilustrative ale succeselor obţinute.

Premiile Festivalului Propatria

  • 3  trofee Propatria pentru excelenţă;

 *Câstigătorii trofeelor vor fi invitati speciali ai ediţiei a VI-a 2016

  • 1 premiu special oferit de catre sponsorul oficial al evenimentului;
  • 1 premiu special „Cu Romania in suflet” acordat de catre Presedintele juriului, M° Catalina Diaconu
  • se vor acorda plachete onorifice și diplome tuturor participanților;

Totodată vor fi premiate societățile, școlile și cluburile de apartenență.

Partenerii media ai proiectului: Agenţia Naţională de Presă AGERPRES, TVR- Internaţional, Radio România, PiùCulture, Cealaltă Românie.

La realizarea Festivalului au colaborat asociaţii şi organizaţii di România, Italia, Spania, Republica Moldova: Biroul reprezentativ al Autorității Naționale de Turism România, Tabăra de Film, “Piccole Stelle Cantano”, Fundația “Cantiere d’Arte Montepulciano”, Institutul de muzică din Montepulciano, IRFI Onlus As. “Italia-Romania: Futuro Insieme”,  ADGRI, Proloco Cetona, As. Dacia, As. Spirit Românesc, FARI “Federația Asociațiilor Românilor din Italia”, Comitato per un centro interculturale a Roma, Conservatorio di Santa Cecilia.

Juriul va fi alcătuit din 9 membri, specialişti în diverse domenii ale artei precum şi reprezentanţi instituţionali: un reprezentant al Ambasadei României în Italia, Soimita Lupu (balerina), Tatiana Covor (scriitoare), Elena Postelnicu (jurnalist Radio România Actualităţi), Bogdan Alexe (producător Tabăra de Film),  Catalina Diaconu  (pianist, profesor la cursurile preuniversitare ale Conservatorului Santa Cecilia Roma), Conte Fernando Crociani  Baglioni (jurnalist, sociolog), Giovanni Iorio Giannoli (profesor Universitatea Tor Vergata, Roma), Michela Becchis (Critic de artă).

Media Partners: Agerpres, Radio Romania, TVRinternazional, Cealalta Romanie, PiùCulture.

programmaprogram

Contatti:

www.propatriavox.it ;  tel. 0039-3289599204 ; email:  info@propatrivox.it

 FB: https://www.facebook.com/Festival-Internazionale-Propatria-Giovani-Talenti-Rumeni-374878719295312/

#DRPRomania – www.facebook.com/dprrpromania

Biroul de Presă:  ufficiostampa@propatriavox.it

OFFICINA DELLE CULTURE – Carla Romana Antolini 393 9929813 crantolini@gmail.com

Lelutiu Oana Ruxandra 328 8754421 leluoana@yahoo.it

ROMENI IN ITALIA. Spettacolo ad Ardea. Pentathlon della cultura con Arpeggio & Roua


Sâmbătă, 19 septembrie, ora 16,  la sala consiliară a primăriei din Ardea (via Laurentina, km 38), grupul coral  Arpeggio & Roua va reprezenta România, împreună cu Rodica Chircu, în cadrul evenimentului “Pentathlon della cultura“:  Arpeggio_Roua_Foto_Elena_Postelnicu

Sabato prossimo, dalle 16, nella sala consiliare del Comune di Ardea (via Laurentina, km 38), si terrà lo spettacolo della fratellanza “Pentathlon della cultura”. Arpeggio & Roua, corale di musica folkloristica, rappresenterà la Romania, che insieme alla cantante Rodica Chircu , si esibiranno in un originale concerto tutto da vedere. L’evento “Pentathlon della cultura” è organizzato dall’associazione “La Chiarantana” di Ardea, in collaborazione con la Pro Loco Tor San Lorenzo, sotto il patrocinio del Comune di Ardea.

roua-arpeggio

FAMIGLIA. IL NODO D’ORO


Papa Francesco conclude le riflessioni sulla famiglia e invita a superare i luoghi comuni sulla donna. 

La famiglia è la «comunità umana fondamentale e insostituibile»: lo ha ribadito Papa Francesco — all’udienza generale di mercoledì mattina, 16 settembre, in piazza San Pietro — concludendo le riflessioni sul tema del matrimonio e della vita familiare, alla vigilia di due importanti appuntamenti a esso dedicati: l’Incontro mondiale a Philadelphia e il Sinodo dei vescovi in Vaticano. Entrambi gli avvenimenti — ha spiegato — «hanno un respiro che corrisponde alla portata universale» della famiglia. E questo assume particolare rilevanza — ha denunciato il Papa — nell’attuale passaggio di civiltà «segnato dagli effetti di una società amministrata dalla tecnocrazia economica» che subordina «l’etica alla logica del profitto», disponendo «di mezzi ingenti e di appoggio mediatico enorme». Da qui l’auspicio di «una nuova alleanza dell’uomo e della donna», ritenuta «non solo necessaria», ma «anche strategica per l’emancipazione dei popoli dalla colonizzazione del denaro». Un’alleanza, ha detto, che «deve ritornare a orientare la politica, l’economia e la convivenza civile». Del resto «essa decide l’abitabilità della terra, la trasmissione del sentimento della vita, i legami della memoria e della speranza». E «di questa alleanza, la comunità coniugale-famigliare dell’uomo e della donna è la grammatica generativa, il “nodo d’oro”».

Abbraccio cosmico L'amor che move il sole e l'altre stelle, risposta alla tragedia dell'11 settembre, arazzo, Vaticano, Sala Paolo VI, 2001/02 cm 400/245.

“Abbraccio cosmico” L’amor che move il sole e l’altre stelle, risposta alla tragedia dell’11 settembre, arazzo, Vaticano, Sala Paolo VI, 2001/02 cm 400/245. (Artista: Camilian Demetrescu)

In proposito il Pontefice ha rimarcato come la famiglia attinga la fede «dalla sapienza della creazione di Dio», che ha affidato a marito e moglie «non la cura di un’intimità fine a sé stessa, bensì l’emozionante progetto di rendere “domestico” il mondo. Proprio la famiglia — ha commentato — è all’inizio, alla base di questa cultura mondiale che ci salva; ci salva da tanti attacchi, tante distruzioni, tante colonizzazioni, come quella del denaro o delle ideologie che minacciano il mondo. La famiglia è la base per difendersi».

In un successivo passaggio Francesco ha anche messo in guardia contro quei diffusi «luoghi comuni, a volte persino offensivi, sulla donna tentatrice che ispira al male». Invece, ha proseguito, «c’è spazio per una teologia della donna che sia all’altezza di questa benedizione di Dio per lei e per la generazione».

Al termine dell’udienza il Papa ha quindi chiesto ai presenti di accompagnarlo con la preghiera in occasione del viaggio apostolico a Cuba e negli Stati Uniti d’America, che inizia sabato prossimo. «Una missione a cui mi accingo con grande speranza», ha detto nel salutare il popolo cubano e quello statunitense.

In precedenza, nell’auletta della Aula Paolo VI, il Pontefice aveva incontrato i ministri dell’Ambiente dell’Unione europea. In vista «degli importanti avvenimenti internazionali dei prossimi mesi», ovvero l’adozione degli obiettivi di sviluppo sostenibile alla fine di questo mese e la successiva Conferenza sul clima a Parigi, ha chiesto loro di ispirarsi a tre principi fondamentali: «solidarietà, giustizia e partecipazione».

La catechesi del Papa 

Il discorso ai ministri dell’Ambiente dell’Unione europea 

Fonte: http://www.osservatoreromano.va/it/news/il-nodo-doro

Riaperte le iscrizioni alle Scuole d’Arte e dei Mestieri di Roma Capitale – Anno Formativo 2015-2016


E’ possibile iscriversi sia ai corsi di livello base, avanzato che di perfezionamento. Sono riaperte dal 1 settembre e andranno avanti fino ad esaurimento posti le iscrizioni alle Scuole d’Arte e dei Mestieri di Roma Capitale.

Accanto scuoleai classici insegnamenti, come la ceramica, la pittura, il restauro e l’affresco, l’offerta didattica 2015/2016 continua ad arricchirsi e rinnovarsi introducendo alcuni livelli avanzati, in un percorso di continuo aggiornamento e scambio tra tradizione e nuove tecnologie.

Possono iscriversi tutti coloro che abbiano superato l’età della scuola dell’obbligo. Per gli stranieri è richiesto il permesso di soggiorno in corso di validità. I corsi si svolgono dal lunedì al venerdì nella fascia oraria compresa tra le 15 e le 21. Il calendario effettivo di ciascun corso verrà comunicato dalla scuola direttamente agli allievi.

Per informazioni

Scuola “ETTORE ROLLI”, Via Macedonia, 120. Tel. 06.78850000 – fax 06.78394660.
Scuola “SCIENZA E TECNICA”, Viale Glorioso, 5. Tel. 06.5810018 – fax 06.5881233.
Scuola “ARTI ORNAMENTALI”, Via di San Giacomo, 11. Tel. 06.36001843 – fax 06.36088035.
Scuola “NICOLA ZABAGLIA”, Piazza San Paolo alla Regola, 43. Tel. 06.6865976 – fax 06.68199465.
Per ulteriori informazioni: 06.671070112; 06.67108006

Mail: iscrizioni.artemestieri@comune.roma.it

 

Qui tutte informazioni sull’intera offerta formativa e sulle modalità di iscrizione.

Continua a leggere

ROMENI IN ITALIA. Concerto finale del Master class Internazionale di pianoforte a Cetona


Domenica 13 settembre alle ore 11, presso la Sala SS. Annunziata in Piazza G. Garibaldi a Cetona, al termine del Master Class Internazionale  di pianoforte del M° Catalina Diaconu,  si terrà un concerto straordinario di musica classica.

Cetona2I giovani musicisti partecipanti al Master Class, Walter Benedetti, Natalia Colantoni, Greta Dari, Andreia Nitu, Giacomo Refolo e Pier Paolo Vandilli, sono tutti studenti di Catalina Diaconu, docente di pianoforte nell’ambito dei corsi pre-accademici presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma.

Il concerto di domani apre il ”Festival Internazionale Propatria – Giovani Talenti Rumeni”, giunto ormai alla 5° edizione; sono previsti numerosi eventi culturali che si terranno a Roma, dal 24 settembre al 10 ottobre.Cetona1

Gli allievi e il M° Catalina Diaconu sono ospiti del Comune di Cetona (SI) e dell’Istituto di Musica W.H. Henze di Montepulciano.

Il Master Class e il concerto finale del 13 settembre, sono organizzati in collaborazione con la Fondazione Cantiere d’Arte e con l’Associazione Pro Loco di Cetona.

Contatti:

Festival Internazionale Propatria – Giovani Talenti Rumeni: Cell. +39 3289599204

Sito: www.propatriavox.it

Ufficio stampa: +39 / 3289599204

e-mail: info@propatrivox.it

 

Riceviamo e pubblichiamo il saluto del M. Catalina Diaconu e dei giovani partecipanti al Masterclass:

“Un saluto e tanta musica da parte dei giovani pianisti da Cetona, diventata per questa settimana la città del pianoforte! Siamo molto felici di poter vivere tutti insieme questi “giorni del pianoforte” nella splendida cittadina toscana nella quale si svolge il primo incontro della quinta edizione del “FESTIVAL INTERNAZIONALE PROPATRIA DEI GIOVANI TALENTI”.
Ci siamo riuniti qui, con la cortese collaborazione del comune di Cetona che ha gentilmente concesso le strutture e i pianoforti per poter svolgere il MASTERCLASS INTERNAZIONALE DI PIANOFORTE che si concluderà con il concerto finale degli allievi effettivi domenica 13 settembre alle ore 11, nella sala del comune SS. Annunziata.
I nostri vivi ringraziamenti vanno al sindaco Eva Barbanera che ha voluto portare il suo saluto e quello della comunità ai ragazzi nel primo giorno del Masterclass, nello stesso tempo alla fondazione Cantiere D’Arte, all’Istituto di Musica W. H. Henze e all’associazione Pro-loco di Cetona per la cortese collaborazione.
Walter Benedetti, Natalia Colantoni, Greta Dari, Andreia Nitu, Giacomo Refolo e Pier Paolo Vandilli, tutti insieme vi salutiamo e vi invitiamo a sentire il nostro concerto finale.”
Catalina Diaconu e il gruppo dei ragazzi

CetonaCetona2Cetona3Cetona1

ROMENI IN ITALIA. A Cetona una settimana con la musica classica, grazie alla Master class di pianoforte


Fino al 13 settembre studenti italiani e stranieri a Cetona, sotto la direzione di Catalina Diaconu, docente di pianoforte

Cetona2Cetona “città” della musica classica per una settimana. Fino a domenica 13 settembre, infatti, la Sala Santissima Annunziata, in Via Garibaldi, ospiterà la Master class internazionale di pianoforte. A partecipare saranno giovani musicisti italiani e stranieri con l’obiettivo di migliorare le loro conoscenze e di presentare il prodotto del loro studio agli ospiti che arriveranno domenica 13 settembre da varie parti d’Italia per il concerto finale, in programma alle ore 11 negli spazi della Sala della Santissima Annunziata. La docente protagonista di pianoforte sarà Catalina Diaconu, direttore artistico del Festival Internazionale Propatria dei Giovani Talenti, che aprirà la sua quinta edizione in occasione del Master class di Cetona.

“Il Comune di Cetona – afferma il sindaco di Cetona, Eva Barbanera – è lieto di ospitare all’interno delle sue mura giovani talenti nazionali e internazionali della musica classica. Poter contribuire, nel nostro piccolo, alla crescita di questi studenti ci riempie di orgoglio e rappresenta un’ulteriore occasione per dare visibilità al nostro Comune. Mi auguro che la nostra comunità partecipi al concerto finale del 13 settembre per rendere omaggio alla musica di questi ragazzi”.

Per informazioni, è possibile chiamare il numero 0578 – 237630 oppure scrivere all’indirizzo e-mail: biblioteca@comune.cetona.si.it.

Fonte: http://www.sienafree.it/

Cetona0

  http://wp.me/pphml-1Nd 

Cercasi giovani per progetto di servizio volontario europeo in Romania


Roma, 07 settembre 2015 – Focsiv cerca 3 giovani per due diversi progetti di volontariato Sve (Servizio volontario europeo) in Romania di 8 mesi nelle città di Ineu e Arad, regione della Transilvania. voluntarI giovani (18-30 anni, italiani o cittadini stranieri legalmente residenti) svolgeranno a partire dal primo novembre 2015 attività ricreative e di doposcuola con minori e adolescenti, sensibilizzazione socio-culturale sul territorio e promozione del volontariato giovanile. Partner è Asociatia Sirinia, associazione romena che si propone di accrescere le occasioni educative di minori e giovani attraverso attività di educazione non formale, sviluppare opportunità di cittadinanza attiva e partecipazione e promuovere lo sviluppo culturale delle comunità. Attraverso il servizio, i volontari faranno esperienza di formazione umana e solidale, acquisiranno capacità e competenze spendibili anche a livello professionale. Ciascun volontario riceverà al termine dell’anno di servizio lo “Youthpass”, certificato tramite il quale la Commissione Europea garantisce l’esperienza educativa e formativa. In base alle regole del Programma, ai volontari sono garantiti il viaggio a/r per il paese, il vitto e l’alloggio per tutta la durata del servizio e un pocket money mensile di 60 euro. Per conoscere meglio il programma “Sve”, visionare i progetti a Ineu e Arad ed i requisiti di partecipazione, consultare il sito della federazione. È possibile inviare la propria candidatura entro e non oltre il 18 settembre 2015.

Corso base formazione al volontariato 2015


Dieci incontri dal 19 ottobre al 1° dicembre. Iscrizioni fino al 16 ottobre 

loc-cb-I-15

scarica la locandina


La formazione è indirizzata non solo a quanti vogliono svolgere un servizio nei centri che la Caritas promuove a Roma, ma anche a coloro interessati ad approfondire le tematiche e gli aspetti del volontariato.
Dal 15 settembre al 16 ottobre è possibile iscriversi al Corso base di formazione al volontariato promosso dalla Caritas di Roma. Il corso, dieci incontri strutturati in moduli base e in approfondimenti, inizierà il 19 ottobre per concludersi il 1° dicembre 2015.

Il Corso è suddiviso in due moduli e si svolge in sei differenti sedi con orari diversi per favorire la partecipazione a livello territoriale e per più fasce di età.
Il primo modulo, “Sensibilizzare ed orientare al volontariato”, si articola in 4 incontri teorici; il secondo modulo, “Formare e inserire i volontari nei Servizi Caritas”, si articola in 6 incontri teorici e 30 ore di tirocinio.

Chi lo desidera, al termine, potrà operare come volontario nei servizi della Caritas in attività a favore dei senza dimora, dell’integrazione dei cittadini immigrati, nella promozione della solidarietà al fianco dei giovani in difficoltà, dei carcerati e dei malati di Aids.

Per iscrizioni – fino al 16 ottobre – rivolgersi all’Area Educazione al Volontariato della Caritas diocesana di Roma, telefono 06.88815150, dal lunedì al venerdì ore 9-14, e-mail: volontariato@caritasroma.it.

Fonte: http://www.caritasroma.it/

Praf de stele

"Am citit undeva odată că praful putea să fie chiar particule de stele care au explodat şi care cad pe pământ."

Psiholog Crețu Ioan Alexandru

Fii tu însuți schimbarea pe care vrei să o vezi în lume.

Glocal.dot

Traduzione in lingua italiana dei più rilevanti articoli della stampa romena

CRISTI DANILEŢ - judecător

despre sistemul juridic şi magistrati

Inchirieri de idei

Pe scurt despre absolut tot

General Dávila

Nada hay como el soldado español y mi única aspiración siempre ha sido estar a su altura

positivenewsromania.com

Positive news from Romania!

Mercatino di Natale online

Tutto ciò che fa addobbo...

Prea târziu te-am iubit...

(Unul singur este învăţătorul nostru, Cristos, iar noi toţi suntem fraţi!)

Il Futuro del Libro

Per un discorso creativo, responsabile e aperto sul mondo dell'editoria

MicileVacante

Jurnale, fotografii, impresii si sfaturi din scurtele mele vacanţe în Europa

Futuro Insieme

... con una Patria europea comune

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: