Roma, Minoranze Nazionali e Inclusione in Europa: Conferenza all’Angelicum


22 OTTOBRE 2018
14:30 – 17:30 aula 11

Conferenza

Minoranze Nazionali e Inclusione in Europa

in collaborazione con

Santa Sede, Consiglio Pontificio per il Dialogo Interreligioso, Segretariato della Commissione per le Relazioni Religiose con i Musulmani Osce, Alto Commissario per le Minoranze Nazionali, Fondazione Bruno Buozzi, Roma

Pontificia Università San Tommaso d’Aquino in Urbe, Largo Angelicum 1 – Roma

FACOLTÀ DI SCIENZE SOCIALI

22 OTTOBRE 2018, h. 14,30 – 17,30 aula 11

Conferenza

Minoranze Nazionali e Inclusione in Europa

in collaborazione con

Santa Sede, Consiglio Pontificio per il Dialogo Interreligioso, Segretariato della Commissione per le Relazioni Religiose con i Musulmani Osce, Alto Commissario per le Minoranze Nazionali Fondazione Bruno Buozzi, Roma

P  R O  G  R  A M M A

14.30   Introduzione, Alejandro Crosthwaite, decano facoltà Scienze Sociali, Pontificia Università san Tommaso d’Aquino, Pust

15,00   Lectio Magistralis, Lamberto Zannier, High Commissioner on National Minorities, OSCE Le minoranze nazionali in Europa: l’inclusione lontana

15,45   Tavola rotonda

Coordinatore: Luigi Troiani, professore Invitato di Relazioni Internazionali, Pust

 Partecipanti:    Oleksandr Horodetskyy, presidente Associazione Cristiana Ucraini in Italia

Yousef Salman, presidente della Comunità Palestinese in Italia

Roberto Spagnoli, vice capo redattore Radio Radicale

Tehseen Nisar, Senior Research Fellow, Centre of European Studies, Karachi

Giorgio Benvenuto, presidente fondazione Bruno Buozzi, Roma

17,15   Intervento Conclusivo:

  Khaled Akasheh, Capo Ufficio per l’Islam presso il Consiglio Pontificio per il Dialogo Interreligioso

17,45   Socializzazione e Rinfresco, Sala delle Colonne

Annunci

Un commento su “Roma, Minoranze Nazionali e Inclusione in Europa: Conferenza all’Angelicum

  1. E´ stata pubblicata una curiosa mappa che sovrappone ai confini dei singoli Stati dell´Unione Europea la bandiera della principale minoranza etnica di ogni Paese. La ricerca include non solo i cittadini provenienti da altri Stati, ma anche coloro che si sono trasferiti temporaneamente per questioni di lavoro.
    Ecco i principali risultati:

    -L´Irlanda non è più la terra di arrivo della maggior parte degli stranieri nel Regno Unito. Dal 2011, è scesa al quarto posto, scalando dietro India, Polonia e Pakistan.
    -Né la Repubblica Ceca né la Slovacchia sono reciprocamente la seconda nazionalità più rappresentata nel paese vicino, nonostante entrambi siano discendenti dall´ex-Cecoslovacchia.
    -Nonostante siano abitati prevalentemente da persone di origine albanesi, né il Kosovo né l´Albania sono reciprocamente il secondo più grande gruppo nazionale.
    -I Polacchi costituiscono il secondo più grande gruppo in Irlanda, Islanda, Norvegia e Lituania.
    -ITurchi costituiscono il secondo più grande gruppo, non solo in Germania, ma anche nei Paesi Bassi, in Danimarca, in Austria e in Bulgaria.
    – Anche se è possibile a malapena osservarlo sulla mappa, i residenti nati in Portogallo sono la più grande minoranza che risiede in Lussemburgo, mentre i brasiliani costituiscono il secondo gruppo più grande del Portogallo.
    -L´impatto della ex URSS si nota ancora abbastanza chiaramente, dato che i russi costituiscono la più consistente minoranza in Estonia, Lettonia, Bielorussia e Ucraina. Tuttavia, nella stessa Russia sono gli Ucraini il secondo gruppo per quantità.
    – Allo stesso modo i serbi hanno una forte rappresentanza in 4 dei 7 Stati successori della Iugoslavia (Slovenia, Croazia, Bosnia-Erzegovina e Montenegro), mentre gli ungheresi sono il 2 ° gruppo più grande in Serbia.
    – Infine, il gruppo più grande in Spagna, Italia e Ungheria è costituito da romeni.
    Fonte: https://www.ibercampus.it/uno-sguardo-alle-principali-minoranze-europee-2673.htm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...