IL FESTIVAL DEL CINEMA DI SPELLO A BUCAREST


ifestIl ‘Festival del Cinema Città di Spello’ è arrivato a Bucarest: la capitale della Romania lo ha infatti ospitato in occasione dell’evento culturale IFFEST DOCUMENT ART FEST  giunto alla sua XXI edizione, fondato dal presidente Nicolae Luca, svoltosi dal 15 al 18 ottobre, col quale è stato avviato un gemellaggio.

A rappresentare il festival delle professioni del Cinema, la presidente Donatella Cocchini, accolta dall’organizzazione del festival rumeno, incentrato su documentari che trattano arte, ecologia e turismo, firmati da registi provenienti da tutto il mondo.

Un’occasione per conoscere una realtà importante della Romania, come quella della scuola Dante Alighieri di Bucarest, dove s’insegna la nostra lingua. Un’apertura sempre più effettiva verso l’Europa è l’obiettivo del Festival del Cinema Città di Spello e di possibili collaborazioni sui vari territori. Partendo da questa esperienza a Bucarest sono in prospettiva diversi progetti.

Presenti anche i documentari Rai che si sono aggiudicati ben quattro premi, ritirati da Selvaggia Castelli della direzione relazioni esterne della Rai, nel corso della serata inaugurale di sabato 18 ottobre ospitata dalla suggestiva cornice della biblioteca centrale universitaria.

Prossima meta sarà Londra, in occasione del World Travel Market in programma dal 3 al 6 novembre, nel corso del quale verranno presentati oltre alla Splendidissima Colonia Julia quale sede principale dell’evento, anche i Borghi Umbri che parteciperanno alla quarta edizione del Festival dal 28 febbraio all’8 marzo 2015: Cascia, San Venanzo, Foligno, Todi, Perugia ed altri.

Nicolae Luca e Donatella Cocchini

Nicolae Luca e Donatella Cocchini

Fonte: Festival del Cinema di Spello

Roma, 12 – 14 aprile: “Il sorriso del cinema rumeno “


 Dal 12 al 14 Aprile con l’evento dedicato alla Romania si svolge il terzo appuntamento di Karawan, il festival che parla di immigrazione, integrazione e incontro tra culture in modo ironico, divertente, festoso. E per farlo non a caso ha scelto Torpignattara: uno dei quartieri più multietnici della città, ricco di contraddizioni e sfumature ma anche di ricchezze e grandi risorse che rendono unico questo pezzo di Roma.

Combination of Image:Flag of Romania.svg and I...

 

Venerdi’ 12 aprile, ore 19,30 Proiezione del film “Nuntă în Basarabia” – “Il mio matrimonio in Bessarabia” (regia Nap Toader, 2009)

Sabato 13 aprile, ore 18,30 Presentazione della mostra di pittura “Il corpo ritrovato – Corpul regãsit” . Mostra collettiva dei borsisti dell’Accademia di Romania: Marius Ovidiu BURHAN, Claudia MANDI, Iulia Natalia MORCOV, Leontina ROTARU, Matei Luca STOIAN.

Sabato 13 aprile, ore 19,30 Proiezione del film “Amintiri din epoca de aur – Raccontidell’età dell’oro” (di. H. Hoefer, C. Mungiu, C. Popescu, I. Uricaru, R. Marculescu, 2009)

Domenica 14 aprile, ore 19,30 Proiezione del film “Despre oameni şi melci” -” Le lumachee gli uomini” (regia Tudor Giugiu, 2012)

TUTTI I FILM HANNO I SOTTOTITOLI IN LINGUA ITALIANA

Casa della Cultura  a Villa DE SANCTIS

Torpignattara, Roma (via Casilina 665)

 Ingresso libero. 

Tutte le informazioni: http://www.karawanfest.it/

sorriso_cinema_rumeno