San Vitale, Românii din Roma invitați la Liturghia de mulțumire a studenților absolvenți


ROMA. Joi, 27 septembrie 2018, la ora 16, va avea loc un „Te Deum” de mulțumire a studenților absolvenți 2018, la Bazilica Sf. Vitale (via Nazionale, 194).  Sunt invitați membrii comunității românești din Roma și provincie, interesați, de asemenea, să cunoască oportunitățile de formare profesonală integrală, cu bursă de studii pentru Facultatea de Științe Sociale la Universitatea Pontificală Sf. Toma de Aquino „Angelicum” în Roma.

Sfânta Liturghie, organizată de Asociația IRFI onlus și studenții români absolvenți ai Facultății de Științe Sociale de la  Universitatea Pontificală Sf. Toma de Aquino in Urbe, va fi celebrată de către Pr. Isidor Iacovici, parohul comunităţii romano-catolice române de la San Vitale în Roma.

Amănunte, la tel. 320 1161307 (WhatsApp), sau e-mail: irfionlus@yahoo.it.

Descarcă afișul pdf.: Te deum de mulțumire absolvenți – 27 sept 2018 – ora 16 – Bazilica San Vitale-Roma

 

Vatican, Pr. Isidor Iacovici numit în Consiliul prezbiteral al Diecezei de Roma

 

 

La comunità romena congratula Don Isidor Iacovici, Dottore in Teologia


Nel secondo anniversario della beatificazione del Vescovo martire Anton Durcovici (1888-1951). Tesi del Dottorato.

1Don-Isidor-IacoviciRoma, venerdì, 20 maggio 2016, presso la Pontificia Facoltà Teologica Teresianum – Pontificio Istituto di Spiritualità, il Rev. Don Isidor IACOVICI, cappellano della Comunità Romena di Rito Latino in Roma (Românii romano-catolici din Roma ), Basilica di San Vitale , ha difeso il Dottorato in Teologia, con specializzazione in Teologia Spirituale, dal titolo: Il vescovo Anton Durcovici (1888-1951) testimone di Cristo. (La testimonianza fino al martirio durante il comunismo in Romania). Moderatore: Prof. François-Marie LÉTHEL.  Correlatori: Prof. Arkadiusz SMAGACZ e Prof. Innocent HAKIZIMANA NDIMUBANZI.Teresianum

Il nostro giubilo al Rev. Don Isidor IACOVICI per il meritato Dottorato, che va a premiare oltre gli alti studi teologici, l’impegno profuso negli anni di postulazione della causa di Beatificazione e Canonizzazione del vescovo martire di Iasi venerato in tutto il mondo. 

Roma, causa di Beatificazione del Servo di Dio Anton Durcovici Vescovo di Iasi e martire

1Dottorato-don-Isidor

Don Isidor Iacovici

Classe 1958, originario di Bacău, Romania. Ordinato sacerdote nel 1984 a Iasi. Fu viceparroco a Rădăuţi, Piatra Neamţ e Prăjeşti. Nel periodo 1989-2004 fu parroco di Vizantea, Paşcani e Iasi, presso la parrocchia di Santa Teresa del Bambino Gesù. Il 1 giugno 2004 è stato nominato cappellano dei migranti romeni di rito latino a Roma.

Indirizzo: via Nazionale 194/B, 00184 – Roma.

A cura di Simona Cecilia Crociani Baglioni Farcas

Foto: ercis.ro

Roma: Un nou doctor în teologie

 

Dottorato-don-Isidor

“Anton Durcovici a mers cu ochii deschişi spre moarte, din dragoste pentru Dumnezeu şi pentru aproapele”

 

1Teresianum

Una comunità cattolica romena di rito latino a Roma

20 gennaio ore 16: Presentazione Guida “Immigrati a Roma. Luoghi di incontro e di preghiera”


“Immigrati a Roma e Provincia. Guida luoghi di incontro e di preghiera” è la sesta edizione del volume realizzato dagli uffici Caritas e Migrantes della Diocesi i Roma e che sarà presentato il prossimo 20 gennaio, alle ore 16, presso la Sala Tiberiade del Seminario Romano Maggiore (Piazza San Giovanni in Laterano, 4).

locandina-luoghi-di-culto-212x300

“Immigrati a Roma. Luoghi di incontro e di preghiera”

Il 20 gennaio, alle ore 16, la presentazione della sesta edizione della guida realizzata dagli uffici Caritas e Migrantes della Diocesi di Roma

“Immigrati a Roma e Provincia. Guida luoghi di incontro e di preghiera” è la sesta edizione del volume realizzato dagli uffici Caritas e Migrantes della Diocesi i Roma e che sarà presentato il prossimo 20 gennaio, alle ore 16, presso la Sala Tiberiade del Seminario Romano Maggiore (Piazza San Giovanni in Laterano, 4).

Don Isidor Iacovici

Don Isidor Iacovici (Basilica di San Vitale e SS. Martiri in Fovea – Roma)

All’incontro interverranno il direttore della Caritas, monsignor Enrico Feroci, e il direttore della Migrantes, monsignor Pierpaolo Felicolo, insieme ai curatori del volume e ai rappresentanti delle religioni più diffuse tra gli immigrati presenti a Roma, tra cui S.E. Mons. Siluan dell’Episcopia Ortodossa Romena d’Italia, Rev. Don Isidor Iacovici responsabile della Comunità Romena di Rito Latino, Dr. Abdellah Redouane del Centro Islamico Culturale, Silvia Rapisarda Pastora della Chiesa Evangelica Battista. Concluderà l’Ass. Rita Cutini di Roma Capitale.

La guida verrà distribuita gratuitamente ai partecipanti

Per informazioni: tel. 06.6893888 – 06.69886558

Fonte: caritasroma.it

Vedi anche https://www.facebook.com/EuroitaliaNews

Roma, Episcopul Anton Durcovici mai aproape de beatificare


 

Roma: Întâlnirea cenzorilor teologi în dosarul Durcovici

La sediul Congregaţiei pentru Cauzele Sfinţilor de la Roma, în ziua de 28 februarie 2013, a avut loc întâlnirea celor nouă comisari teologi, care şi-au prezentat în unanimitate votul afirmativ în privinţa avansării dosarului de beatificare a episcopului Anton Durcovici. Au fost prezenţi pr. prof. Zdzisław Józef Kijas, OFMConv., relatorul cauzei, şi Mons. Carmine Pellegrino, promotorul credinţei.

Comisarii (de obicei sunt preoţi profesori la diferite universităţi specializaţi în anumite domenii) au studiat începând din iunie 2012 lucrarea “positio” (care conţine documentele despre viaţa, activitatea, virtuţile şi martiriul episcopului Anton Durcovici), iar în cadrul acestei întâlnirii de la sfârşitul lunii februarie şi-au exprimat acordul de continuare a cauzei de beatificare a episcopului român. La redactarea “positio” au lucrat pr. Isidor Iacovici, postulatorul cauzei (numit la 13 noiembrie 2009), pr. dr. Fabian Doboş şi Emanuel Cosmovici, colaboratori. Titlul complet este “Positio super martyrio” şi are 554 pagini format A4, inclusiv anexele.

Urmează examinarea aceleiaşi “positio” de către comisia care va fi formată din episcopi şi cardinali, numiţi de preşedintele Congregaţiei pentru Cauzele Sfinţilor (mandatul de preşedinte al card. Angelo Amato a expirat la 28 februarie, odată cu renunţarea papei, iar următorul preşedinte va fi numit de noul papă). După examinarea acestei “positio” şi după răspunsul pozitiv al comisiei, va fi redactată cererea adresată Sfântului Părinte care va avea ultimul cuvânt pentru beatificarea episcopului Durcovici.

Pr. Isidor Iacovici

Sursa: ercis.ro

 

Roma, Concerto di canti natalizi romeni presso la Basilica di San Vitale in via Nazionale


San Vitale, Rome

San Vitale

Domenica 11 dicembre alle ore 17.00, presso la Basilica di San Vitale in via Nazionale si rinnoverà l’annuale Concerto di Natale con corale e canti in lingua romena.

La Basilica di San Vitale ospita la comunità cattolica romena di rito latino a Roma e offre la possibilità di partecipare alla Santa Messa nella loro lingua di origine a tutti i romeni che vivono nella capitale e che provengono da ogni parte della Romania.

Il coro è composto da giovani romeni, che animano la Messa della Domenica delle ore 16.00.

Il concerto è coordinato dal Direttore del Coro Padre Daniele e da Eduard Pal organista titolare della Basilica di San Vitale. Saranno eseguiti canti della tradizione popolare tra cui alcune “colinde” e testi del repertorio dei cantanti romeni moderni tra i quali Stefan Hrusca, Fuego, All Star, Milenium.

In programma:
1. E lumina-n miez de noapte (Luce nella mezzanotte) – canto tradizionale;
2. Pacea domneste pe pamant; (La pace regni sulla terra) – canto tradizionale;
3. Domnul din ceruri; (Il Signore dei cieli) – canto tradizionale;
4. Crestini, Craciunul a sosit (Cristiani, il Natale è arrivato) – Milenium ;
5. Deschide ușa creștine; (Apri la porta cristiano) – da Ștefan Hrușcă;
6. Maria si Iosif colinda;(Maria e Giuseppe cantano una colinda) – Fuego;
7. Colindul colindelor –  artista sconosciuto;
8. Veste-am adus; (Una notizia ho portato) – All Star;
9. Anul nou cu bucurie. (Anno nuovo con gioia) – canto tradizionale.

Inoltre, il parroco della comunità romena Don Isidor Iacovici, come ogni anno, concluderà con due canti sorpresa che, anche questa volta, coinvolgeranno gli intervenuti fino alla commozione e al pianto.

Un cenno sulle “colinde”: la parola deriva dal latino calendae ed indica canti antichissimi della tradizione romena caratterizzati da forti elementi sacri e rituali. Vengono eseguiti di solito nel periodo d’Avvento e come canti natalizi.

Chi vorrà intervenire coglierà, ne siamo certi, una preziosa occasione per vivere momenti di fratellanza con il popolo romeno riscoprendo in questo una spiritualità e una tensione emotiva per la liturgia e per i canti tradizionali, per noi ormai desueta.

Si ringrazia Eduard Pal per la collaborazione.

Osservatorio Romano sulle Migrazioni – Sesto Rapporto


La Caritas diocesana, la Camera di Commercio e
la Provincia di Roma
invitano
alla presentazione del Rapporto

Osservatorio Romano sulle Migrazioni
Sesto Rapporto
Edizioni Idos, Roma febbraio 2010

Roma, giovedì 4 febbraio 2010, ore 16.30
Auditorium di Via Rieti 13
Roma, febbraio 4, ORM VI Rapporto_INVITO

Un rapporto organico, curato da autori italiani e immigrati,
con dati aggiornati su:
– la Provincia di Roma e i suoi Comuni
– Roma e i suoi Municipi
– l’economia e l’imprenditoria nell’area romana

Il rapporto verrà distribuito ai partecipanti.
Per i giornalisti è stata predisposta un’apposita scheda

Saluto introduttivo
Franco Pittau, “Osservatorio Romano sulle Migrazioni”

I dati della ricerca
Ginevra Demaio, Capo redattore, “Osservatorio Romano sulle Migrazioni”

Il punto di vista degli immigrati
Don Isidor Iacovici, Comunità cattolica romena di rito latino
Fatima Neimarlija, Centro Servizi per il volontariato Spes
Ribka Sibhatu, Forum per l’Intercultura della Caritas di Roma

Relatori
Lorenzo Tagliavanti, Vice Presidente Camera di Commercio di Roma
Claudio Cecchini, Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Roma

Per informazioni:
Redazione Osservatorio Romano sulle Migrazioni
Caritas di Roma (A. Colaiacomo): 06.69886417 – 335.1817131 – Centro Studi Idos: 06.66514345