Il part time tra condizionamenti di genere e caratteristiche territoriali


Il Monitor – Bollettino n. 24, Febbraio 2011

Il part time tra condizionamenti di genere e caratteristiche territoriali

Tra le tipologie di lavoro, il part time rappresenta la forma che più risente dei condizionamenti di genere. Le attività lavorative ad orario ridotto hanno, infatti, una forte diffusione tra la componente femminile della popolazione occupata. Attraverso i microdati delle Rilevazione Continua sulle Forze Lavoro di Istat, è possibile arricchire il quadro fenomenologico di riferimento mediante un’analisi dettagliata delle ragioni che spingono un lavoratore o una lavoratrice a svolgere un lavoro a tempo parziale, nonché osservare altre variabili come il titolo di studio, l’età, la qualifica professionale.

Per approfondimenti vai su Banche dati del Lavoro

Napoli/commemorato Biagi a 10 anni dal “Libro bianco” sul mercato del lavoro


Coat of arms of Provincia di Napoli, Italy

Image via Wikipedia

(€UROITALIA – NAPOLI, 21 MARZO 2011). I contributi alle imprese per l’inserimento al lavoro e i contratti di apprendistato per i più giovani, sono stati alcuni dei temi al centro del convegno “Politiche attive volano per l’occupazione e lo sviluppo, esperienze di governance positive e replicabili” svoltosi a Napoli lo scorso 16 marzo, a dieci anni dal “Libro bianco” sul mercato del lavoro scritto da Marco Biagi.

Ministero del Lavoro, Italia Lavoro, i rappresentanti della Regione Campania e gli assessori al Lavoro delle Province campane, hanno fatto il punto sulle iniziative di politica attiva del lavoro e delle migliori esperienze fin qui realizzate dalle Province per l’inserimento al lavoro delle fasce deboli. “Sulle linee guida indicate dal Piano Triennale del Ministero del Lavoro e sulla sfida riformatrice lanciata proprio dieci anni fa da Marco Biagi – ha ricordato Paolo Reboani, presidente e amministratore delegato di Italia Lavoro – Italia lavoro è al fianco, come soggetto attuatore, degli enti che stanno portando avanti il Piano per il lavoro della Regione Campania. Dobbiamo abbandonare l’impostazione assistenzialistica per promuovere politiche attive orientate ai bisogni delle imprese, dei disoccupati e dei giovani, facendo ricorso agli incentivi per le aziende e valorizzando l’apprendistato e la formazione dei giovani. Per quanto riguarda le liste dei disoccupati – ha aggiunto Reboani – lavoreremo anche sul precariato, ci sono situazioni più difficili per il ritorno al lavoro soprattutto per gli adulti, mentre per i giovani ci sarà il contratto di apprendistato che essenzialmente sarà uno strumento per accedere al mondo del lavori”.

L’intervento di Reboani ha ricevuto un positivo riscontro da parte di Severino Nappi, assessore al Lavoro della Regione Campania, che ha ricordato come “il piano di azione per il lavoro ha messo in campo risorse e progetti nuovi che cambiano radicalmente il volto della questione lavoro nella Regione Campania. Tra le esperienze concrete spicca il progetto InLa2 che ha generato in Campania 1.200 assunzioni di cui il 70% a tempo indeterminato”.

Marilù Galdieri, assessore al Lavoro della Provincia di Napoli, ha parlato di “un percorso nuovo una rete dove insieme al governo si spera nei prossimi mesi di portare i primi risultati positivi assicurando tutta la vigilanza necessaria per evitare percorsi preferenziali e dare ai cittadini la massima trasparenza sulle attività svolte”.

Rassegna Mobilità Italia Lavoro


Rassegna Mobilità 14012011 PDF

Le notizie della settimana
*Decreto flussi 2010, la procedura tutta sul web. A partire dal 17 gennaio sarà disponibile su http://www.interno.it    l’applicativo per la compilazione dei moduli
*Prato insieme alle metropoli per un programma di integrazione. Silli: “Il finanziamento di tre milioni di euro è la conferma dell’attenzione del governo alla nostra città”
*Dalla Regione Lazio l’assessore Forte : oltre due milioni e nove per l’integrazione degli immigrati- un progetto di comunicazione per
l’educazione alla diversità
*Stop agli immigrati, Chiesa divisa. Sconfessata la Caritas veneziana
*Calabria: L’assessore regionale al Lavoro Stillitani annuncia la sottoscrizione di due Accordi di Programma con il Ministero del
Lavoro
*Alla Questura di Roma un 2010 da record. 120 mila i permessi rilasciati, 350 mila gli utenti che si sono rivolti all’Ufficio
immigrazione
*Rapporto sull’immigrazione in trentino. Sono 46.044 i cittadini stranieri residenti in provincia. L’Assessore Beltrami: “Abbiamo
bisogno di conoscere la vera fotografia dell’immigrazione”

Storie, studi e riflessioni migranti
*Fondazione Leone Moressa. 95mila i nuovi disoccupati stranieri, ma gli ingressi previsti dal decreto flussi saranno quasi 100mila
*I volti della mobilità: rifugiati, profughi e universitari stranieri.
Riflessione di Mons. Perego sul tema della Giornata Mondiale dei Migranti 2011

L’esperto risponde
*Assistenza legale: infomobilita@italialavoro.it Con il nuovo decreto Flussi 2010 posso regolarizzare la mia badante peruviana con il permesso di soggiorno scaduto?

Rete migrante in Italia: i protagonisti
*Associazione AmericaLatina: prima associazione etnica che a Torino lavora a livello istituzionale

Le opportunità sul territorio italiano
*Torino: Nasce “G2TV, l’antenna delle seconde generazioni”
*Provincia di Roma: Corso gratuito per coordinatore dei servizi sociali ed educativi

Migrazione, lavoro e rifugiati nel mondo
*UNHCR Liberia: nuovo campo per i 25.000 rifugiati fuggiti dalla Costa d’Avorio

Gli appuntamenti
*Genova16 gennaio 2011. 97ma Giornata Mondiale delle Migrazioni
*Roma, 18 gennaio 2011. Presentazione della guida: Immigrati a Roma e Provincia. Luoghi di incontro e di preghiera
*Torino, 28 gennaio 2011: Incontro del Network italiano città interculturali. Lingua italiana, mediazione culturale e II Generazioni

UE/Eurostat: 1 donna su 2 resta fuori dal mercato del lavoro


Secondo il rapporto stilato il 9 dicembre 2010 dall’ufficio statistico dell’Unione Europea, oltre un terzo delle donne europee fra i 15 e i 64 anni e’ fuori dal mercato del lavoro.

Il rapporto Eurostat sottolinea che nel decennio appena concluso, nonostante la crisi economica di fine periodo, la partecipazione delle donne al mercato del lavoro e’ aumentata, con una diminuzione della disoccupazione dal 39,9% del 2000 al 35,7% del 2009.

(€UROITALIA – ROMA, 07/01/2011). Questo significa che in 9 anni oltre 5 milioni di donne in più sono entrate sul mercato del lavoro. Nonostante la crisi economica, tra il 2008 e il 2009 il numero di donne sul mercato del lavoro e’ continuato ad aumentare, passando il tasso di inattività dal 36,1% al 35,7%. Se, da una parte, l’innalzamento dell’età pensionabile di chi già lavora e, dall’altra, il maggior numero di anni dedicati a scuola e università delle più giovani sono alcuni dei fattori principali che giustificano il fenomeno, Eurostat nota però che ci sono anche differenze significative tra i paesi dovute all’atteggiamento più o meno attivo di chi cerca un lavoro durante gli studi. Guardando in particolare alle differenze tra paesi Ue, tra i 25 e i 54 anni, il tasso di inattività più alto é stato registrato a Malta (51.1%), seguita dall’Italia, dalla Romania (29.4%) e dalla Grecia (29.0%), mentre i più bassi in Slovenia (12.1%), Svezia (12.9%) e Danimarca (13.0%). Continua a leggere

Rassegna Mobilità 07/05/2010


Le notizie della settimana
*Proseguono sul territorio i workshop informativi rivolti alle Associazioni
dei migranti del programma La Mobilità Internazionale del Lavoro
*Unioncamere: circa 10 mila imprese “straniere” in più nel 2009. Nonostante
la crisi, crescono le imprese individuali di imprenditori immigrati nati
fuori dall’Ue
*Provincia di Roma: “Così vicine, così lontane”: mostra itinerante sul
mondo di colf e badanti. Per dar voce a colf e badanti, protagoniste
indiscusse del sistema familiare italiano
*La Conferenza permanente di Enna dedicata alla tutela dei minori stranieri
*L’Anci chiede al più presto un “Piano di azione nazionale per
l’integrazione di Rom e Sinti”

Storie e riflessioni migranti
*Sindaco di Castel Volturno incita alla rivolta contro i migranti. Un
appello di associazioni, cattolici e centri sociali

L’esperto risponde
*Servizio di assistenza legale infomobilita@italialavoro.it Permesso di
soggiorno per attesa occupazione

Rete migrante in Italia: i protagonisti
*Semi di Culture, associazione di promozione sociale

Le opportunità sul territorio italiano per i cittadini stranieri
*Verona: bando per partecipare alla prova d’esame per l’abilitazione di
accompagnatore turistico
*Bergamo: fino al 30 giugno il bando di concorso per l’assegnazione di case
popolari
*Comune di Uboldo (Va) avviso pubblico per la ricerca di personale per lo
svolgimento di lavoro occasionale accessorio

Migrazione e rifugiati nel mondo
*Repubblica Centrafricana: 1.100 nuovi rifugiati trasferiti in un campo
nella zona sud del Ciad

Gli appuntamenti
*Milano 10 maggio 2010 “Per un’integrazione possibile”. Presentazione della
ricerca: “Processi migratori e integrazione nelle periferie urbane”

Buona lettura  e buon fine settimana.

N.B. Per essere aggiornati sul Programma “La Mobilità Internazionale del Lavoro” e ricevere la newsletter “Rassegna Mobilità” potete inviare un messaggio di posta elettronica a infomobilita@italialavoro.it indicando gli indirizzi email da aggiungere.

Mobilità Internazionale del Lavoro – 23/04/2010


Rassegna Mobi 23042010 (pdf)

Le notizie della settimana

*Al via le procedure on line per i nulla osta del decreto stagionali 2010.
Quota massima di 80.000 unità e previste 4.000 unità per lavoro autonomo
*E’ arrivato in Campania il ciclo informativo rivolto ai cittadini
stranieri realizzato nell’ambito del programma  “La Mobilità Internazionale
del Lavoro”
*Cittadinanza: on line i dati definitivi 2009 sulle istanze e sulle
concessioni della cittadinanza
*Immigrati: Coldiretti, campagna spinge boom richieste (20mila in 36 ore)
*La “tigre asiatica” è a Milano: ogni giorno aprono quasi 3 imprese cinesi

Storie e riflessioni migranti
*Le storie dei migranti viaggiano sui bus. Iniziativa dell’Orientale:
impressioni di viaggio e riflessioni sui mezzi Ctp

L’esperto risponde
*Servizio di assistenza legale infomobilita@italialavoro.it  Procedure on
line per i nulla osta del decreto stagionali 2010

Rete migrante in Italia: i protagonisti
*Comunità filippina di Salerno: operosità e tradizioni del popolo dell’Asia
latina

Le opportunità sul territorio italiano per i cittadini stranieri
*“Operatore turistico” Beneficiari: 18 migranti, di nazionalità albanese,
maggiorenni, iscritti al centro per l’impiego con regolare permesso di
soggiorno
*“Operatore agricolo” Beneficiari: 18 migranti, di nazionalità albanese,
maggiorenni, iscritti al centro per l’impiego con regolare permesso di
soggiorno

Migrazione e rifugiati nel mondo
*Milioni a rischio migrazione sul delta del Nilo. Si calcola che si
perderebbero 195 mila posti di lavoro

Gli appuntamenti
*Málaga (Spagna), 27 aprile – 1 maggio 2010.  L’Europa delle persone in
movimento.  VIII Congresso europeo sulle Migrazioni del CCEE
*Roma, 24 – 25 aprile 2010 Primo Congresso nazionale degli immigrati .
Salesiani, via Marsala 42

Buona lettura  e buon fine settimana.
Cordialmente,

————————————————-
Olga De los Santos
Italia Lavoro SpA
Via Guidubaldo del Monte 60
00197 Roma
http://www.italialavoro.it
phone +39 06 80244207
fax       +39 06 80692594

N.B. Per essere aggiornati sul Programma “La Mobilità Internazionale del Lavoro” e ricevere la newsletter “Rassegna Mobilità” potete inviare un messaggio di posta elettronica a infomobilita@italialavoro.it indicando gli indirizzi email da aggiungere.

Rassegna Mobilità Internazionale del Lavoro – 26.3.’10


Per essere aggiornati sul Programma “La Mobilità Internazionale del Lavoro” e ricevere in futuro la newsletter potete inviare un messaggio di posta elettronica a infomobilita@italialavoro.it indicando gli indirizzi da aggiungere.

Le notizie della settimana

*Coldiretti, bene Sacconi 80 mila lavoratori stagionali immigrati attesi nelle campagne italiane
*Programma “La Mobilità Internazionale del Lavoro”. Secondo workshop “La normativa sul lavoro e sull’immigrazione: punti di incontro, prospettive e
problematiche specifiche”
*Più cooperazione per inserire gli immigrati nel mondo del lavoro grazie ad
un accordo tra il Dipartimento Libertà e Immigrazione e il Ministero del
Lavoro e delle Politiche Sociali
*La Regione Veneto rinnova convenzioni con Veneto Lavoro per la gestione
dell’Osservatorio regionale dell’immigrazione e con Italia Lavoro
*Terzo Rapporto Anci sui minori stranieri non accompagnati: in aumento i
comuni impegnati nell’assistenza
*Regione Veneto: Dvd in 5 lingue su diritti e doveri badanti inviato a 5000
famiglie
“I romeni in Italia tra rifiuto e accoglienza”. Caritas: “Romeni prima
comunità etnica in Italia. Necessario integrare, non criminalizzare”

Storie, interviste e riflessioni migranti
*Intervista di Radio Vaticana al Direttore generale Migrantes, Mons.
Giancarlo Perego sul “rispetto e valorizzazione delle badanti

L’esperto risponde
*Servizio di assistenza legale: le risposte a due domande di consulenza
legale pervenute all’indirizzo infomobilita@italialavoro.it

Rete migrante in Italia: i protagonisti
Victoria Ajibola: Nigerian Women Association – NWA Cultura ed Orgoglio –
Our Culture, Our Pride

Le opportunità sul territorio italiano per i cittadini stranieri
*Formazione per tutti: corsi gratuiti a Perugia di informatica, lingue,
musica e cinema
*Provincia di Alessandria: bando per progetti di intervento a favore
dell’immigrazione extracomunitaria
*Provincia di Macerata: 7 mila euro per contratti a tempo indeterminato.
Contributi destinati alle imprese che assumono lavoratori svantaggiati

Migrazione e rifugiati nel mondo
*Rapporto UNHCR evidenzia differenze nella valutazione delle domande di
asilo nell’UE

Gli appuntamenti
*Roma, 16 aprile 2010. L’assistenza ai migranti, ieri e oggi. L’azione
delle “case del migrante” scalabriniane tra Messico e Stati Uniti

Per informazioni, iscrizioni alla Newsletter e quant’altro:

Olga De los Santos
Italia Lavoro SpA
Via Guidubaldo del Monte 60
00197 Roma
http://www.italialavoro.it
phone +39 06 80244207
fax +39 06 80692594

Mobilità Internazionale del Lavoro – 10/03/2010


Rassegna Mobilità 10.03.2010

Le notizie della settimana
*Dati INAIL: immigrati a rischio infortuni, +15% in tre anni
*Viaggio di studio dossier Caritas Migrantes a Capo Verde. La Delegazione
con 42 partecipanti e stata guidata da mons. Enrico Feroci, direttore della
Caritas diocesana di Roma
*Immigrati ‘doc’ nelle aziende agricole della Campania. 20
potatori-innestatori extracomunitari sono stati formati grazie ad un’intesa
tra Coldiretti e Curia di Napoli
*Immigrati, intesa tra Lions e Regione Sicilia per favorire l’integrazione
sociale e la tutela delle donne e dei minori
*Corsi di lingua e integrazione per i cittadini stranieri. Lo prevede un
protocollo del ministero dell’Interno-Università per gli stranieri di
Perugia
*Iscritti all’anagrafe è meglio. Una guida della prefettura di Firenze,in
collaborazione con i comuni della provincia e il progetto Paesi, spiega
perché agli stranieri

Storie e riflessioni migranti
*Donne capoverdiane in Italia. Relazione di Maria José Mendes Evora, Italia
Lavoro – Dossier Statistico Caritas/Migrantes Praia, Capo Verde

L’esperto risponde
*Servizio di assistenza legale infomobilita@italialavoro.it Alcune
questioni sulla richiesta di idoneità di alloggio

Rete migrante in Italia: i protagonisti
*Dadaa Ghezo sigla protocollo di intesa con il progetto la “Mobilità
internazionale del lavoro” di Italia Lavoro

Le opportunità sul territorio italiano per i cittadini stranieri
*Bando di gara progetto ”Arca – Immigrati in onda” per l’affidamento dei
servizi radiotelevisivi, editoriali e dei servizi supplementari. Offerte
entro il 15 marzo 2010
*Bando di gara Provincia di Cuneo. Fondo Unrra “Potenziamento della rete
locale di servizi e sportelli per un miglior inserimento sociale dei
cittadini immigrati’
*Percorso per assistenti familiari-elementi di economia domestica e di
sostegno all’autosufficienza delle persone anziane

Migrazione e rifugiati nel mondo
*Milioni a rischio migrazione sul delta del Nilo, zona dell’Egitto dove si
concentra il 95% dell’agricoltura del Paese

Gli appuntamenti
*Roma, giovedì 25 marzo 2010 Confederatia Caritas Romania e Caritas
Italiana, presentazione del libro “I romeni in Italia tra rifiuto e
accoglienza”
*Bologna 12,13 e 14 marzo: Consolato itinerante brasiliano presso
l’Associazione Italo-Brasiliani nel mondo

Buona lettura .
Cordialmente,

————————————————-
Olga De los Santos
Italia Lavoro SpA
Via Guidubaldo del Monte 60
00197 Roma
http://www.italialavoro.it
phone +39 06 80244207
fax +39 06 80692594

N.B. Per essere aggiornati sul Programma “La Mobilità Internazionale del Lavoro” e ricevere la newsletter “Rassegna Mobilità” potete inviare un messaggio di posta elettronica a infomobilita@italialavoro.it indicando gli indirizzi email da aggiungere.

Mobilità Internazionale del Lavoro – 26/02/2010


Rassegna Mobilità 26.02.2010

Le notizie della settimana

 *Migrazione e Lavoro: Al via un innovativo progetto di formazione professionale realizzato da Ministero dell’interno e Irfi

*Emersione colf e badanti, la documentazione da presentare per l’alloggio del lavoratore. Due circolari della Direzione centrale per le politiche dell’immigrazione e dell’asilo

*Attiva la “Linea Amica Immigrazione” del Ministero della pubblica amministrazione. Numero 803001 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 18,00 *Regione Veneto: ultima riunione per la Consulta regionale sotto la presidenza dell’assessore veneto ai flussi migratori Oscar De Bona *Dipartimento libertà civili e immigrazione – Accrescere le competenze degli operatori sul fenomeno Rom: pronto il bando

*Regione Valle d’Aosta : progetto contro la tratta di persone. Interventi di accoglienza e reinserimento socio-lavorativo

*Maroni: «La sicurezza a misura di territorio contro la criminalità organizzata». Insediamento del Tavolo permanente per l’immigrazione del Patto per Prato sicura

*Napoli : welfare per la popolazione immigrata. Web plurilingue con informazioni e servizi rivolti ai cittadini immigrati e agli operatori del settore Storie e riflessioni migranti

*Dossier – Arance insanguinate. Riflessioni, analisi, articoli, testi, fotografie sui fatti di Rosarno L’esperto risponde

*Parte il servizio di assistenza legale: risponderà a tutte le domande di consulenza giuridico che arriveranno all’ indirizzo infomobilita@italialavoro.it Rete migrante in Italia: i protagonisti

*Concordia – Associazione sociale culturale rumena-italiana di Catania Le opportunità sul territorio italiano per i cittadini stranieri

*Emilia-Romagna, azioni di formazione per aumentare l’occupabilità . Per lavoratori, in particolar donne, immigrati e gli over 45

*Provincia di Latina: 13 voucher formativi . Corsi di informatica di base per immigrati, disabili, ex tossicodipendenti, fasce marginali della popolazione adulta *Regione Lazio, corsi gratuiti per assistenti familiari all’Istituto Fernando Santi. Termini delle domande 18/03/2010 ore 12,00 Migrazione e rifugiati nel mondo

*Dieci anni di immigrazione in Lombardia: lettura di alcuni aspetti quantitativi Gli appuntamenti

*Bologna – 3 marzo 2010 – ore 15.30 Seminario: Territori e vita quotidiana tra i giovani migranti a Bologna.

N.B. Per essere aggiornati sul Programma “La Mobilità Internazionale del Lavoro” e ricevere la newsletter “Rassegna Mobilità” potete inviare un messaggio di posta elettronica a infomobilita@italialavoro.it indicando gli indirizzi email da aggiungere.

FARI firma il Protocollo d’intesa con ITALIA LAVORO


"un patto di amicizia e di fraternità"

“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.”
(Art. 1 – Costituzione della Repubblica Italiana)

Come preannunciato durante l’incontro del 30 settembre scorso presso la
sede di Italia Lavoro di Roma con rappresentanti istituzionali, membri del
mondo associativo, delle comunità straniere presenti in Italia e
dell’imprenditoria migrante, questa mattina è stato siglato a Roma un
Protocollo d’Intesa tra FARI (Federazione delle Associazioni dei Romeni in Italia) e Italia Lavoro, Agenzia tecnica del Ministero del Lavoro, della
salute, e della Previdenza Sociale per la promozione dell’occupazione,
delle politiche attive del lavoro e dell’assistenza tecnica ai servizi per
l’impiego sull’intero territorio nazionale, con particolare riguardo alle
aree depresse ed ai soggetti svantaggiati del mercato del lavoro.

Il Protocollo, che avrà la durata di 24 mesi, è stato sottoscritto da
Italia Lavoro, nella persona del suo presidente e amministratore delegato,
Natale Forlani e FARI – Federazione delle Associazioni dei Romeni in
Italia, nella persona della presidente del Consiglio Federale, Simona
Cecilia Farcas.

Con l’accordo, Italia Lavoro e FARI si impegnano ad attivare forme di
collaborazione dirette e promuovere presso i lavoratori rumeni: la
conoscenza diffusa delle politiche e delle misure messe in campo dal
Governo e dalle regioni per sostenere l’occupazione e fronteggiare la
crisi; il raccordo con il sistema dei Servizi pubblici e privati di
sostegno ai lavoratori ed alle Imprese e la partecipazione attiva
dell’associazionismo ai programmi realizzati sul territorio

Sul versante della comunicazione e nella ottica di una maggiore
divulgazione all’interno del bacino dei lavoratori rumeni, del contesto
generale delle politiche per il lavoro, Italia Lavoro metterà a
disposizione delle Associazioni strumenti e servizi finalizzati ad una
tempestiva e capillare diffusione delle informazioni, in particolare
attraverso report e documenti sulle azioni e le misure in attuazione,news
letter periodica e depliant e brochure informative.

Infine le associazioni aderenti al Protocollo si impegnano ad operare per
dare massima diffusione tra i lavoratori ed alle Imprese, delle
informazioni utili ad allargare la loro partecipazione alle politiche in
attuazione, contribuire alla redazione ed alla alimentazione dl sistema di
comunicazione messo a disposizione da Italia Lavoro e partecipare
all’aggiornamento del censimento dell’Associazionismo.

 

http://www.fari.ro.it/

Email: info@fari.ro.it