Roma, settimane sociali: 3 – 4 aprile, doppio appuntamento con Jennifer Nedelsky


Doppio appuntamento, il 3 e 4 aprile a Roma, con la filosofa Jennifer Nedelsky, nota per la sua proposta di “lavoro part time per tutti, attività di cura per tutti”.  Invitata in Italia dal Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali, la filosofa canadese sarà chiamata a riflettere sul tema della prossima Settimana sociale (“Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo e solidale”).

Il primo incontro, lunedì 3 dalle 10.30 alle 17, sarà alla Lumsa (via Pompeo Magno 22): una giornata destinata a dottorandi interessati alla materia, con particolare attenzione a coloro che stanno conducendo la loro ricerca sul tema del lavoro.

La seconda tappa, invece, in collaborazione con la Pontificia Università San Tommaso d’Aquino, si terrà nel pomeriggio di martedì 4, a partire dalle 15.30, nella sede dell’Ateneo pontificio (largo Angelicum 1).

Ad aprire saranno i saluti di padre Alejandro Crosthwaite (decano della Facoltà di scienze sociali, Pontificia Università San Tommaso d’Aquino-Angelicum) e mons. Filippo Santoro (arcivescovo di Taranto, presidente Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali), quindi l’introduzione di Luigino Bruni (Lumsa) e Alessandra Smerilli (Pontificia facoltà di scienze dell’educazione “Auxilium”). Dopo la relazione di Nedelsky, interventi di Gabriele Gabrielli (Fondazione lavoro per la persona), Helen Alford (Facoltà di scienze sociali, Angelicum), Franco Miano (coordinatore di Retinopera) e dibattito tra i presenti, moderati dal direttore di “Avvenire” Marco Tarquinio.

Le innovazioni tecnologiche lasciano presagire che presto non ci sarà abbastanza lavoro per tutti: sempre più la tecnologia è in grado di sostituire il lavoro umano, e in maniera molto efficiente. Di fronte a questa sfida ci si chiede: quale e quali saranno i lavori del futuro? Esistono modi per riconciliare il senso profondo del lavoro come attività umana e l’avere abbastanza posti di lavoro per tutti? Il modello sarà quello di un terzo della popolazione mondiale che lavora per tutti? La proposta della filosofa “è che ogni persona debba donare tempo per la cura di se stessi e degli altri”. “Nessuno dovrebbe lavorare per più di trenta ore alla settimana”, sostiene, e “nessun adulto dovrebbe fare meno di 12 ore di cura la settimana. Tutti devono donare cura, e nessuno deve stare a casa disoccupato, e tutti devono avere un lavoro pagato, che anche se lavoro part time deve significare ‘buon’ lavoro”. L’espressione “part time” – conclude – “non deve essere intesa come la si intende oggi, ma come un nuovo modo di vivere il lavoro, un nuovo ‘lavoro full time’ per tutti, insieme alla cura”.

 

 
Annunci

Romeni in Italia: storie belle da incorniciare


Ho pensato che sia meglio inventarsi un lavoro che trovarne uno“. Radu A. P. (27 anni), nato in Romania, residente a Lucca è un artigiano di successo, impegnato ad aiutare chi è in difficoltà: esempio per molti giovani italiani e stranieri.  

Rich_Mosaico6Lucca, 21 marzo 2014 –  Il futuro è artigiano, diceva Philip K. Dick nelle sue opere visionarie. 

Rich_Mosaico4

ll mosaico è un’attività sì artigianale, ma soprattutto artistica; estremamente impegnativa, che richiede una grandissima capacità di progettazione e realizzazione.

RichMosaico

R.I.Ch Mosaico Hand Made Art

Frutto di un processo di formazione ed esperienza pluriennale, nonostante la sua giovane età, Radu è, insieme alla consorte Iuliana A.H. (soci al 50%), ideatore e autore di R.I.Ch Mosaico Hand Made Artuno dei più prestigiosi laboratori artigianali di mosaico Made in Italy a gestione familiare in Toscana. 

I suoi clienti sono italiani, ma anche romeni, tedeschi, americani e indiani. Ha pensato bene a creare il punto vendita  online. “Semplice, facile, comodo e veloce: può, infatti, capitare che la cornice arrivi a casa tua mentre le tessere siano ancora calde dalle nostre mani”, sorride compiaciuto Radu.

Rich_Mosaico

La sua non è soltanto un’attività commerciale. Poiché da sempre è sensibile ai bisogni altrui, Radu ha sin da subito cercato di partecipare ad alcuni progetti di solidarietà gestiti dalle Associazioni romene in Italia. Nel mese di marzo, per esempio, l’atelier ha deciso di destinare il 20% di ogni ordine per aiutare le donne in difficoltà.

Rich_Mosaico03

R.I.Ch Mosaico

Attraverso l’antica tecnica del mosaico, a metà fra arte e artigianato, R.I.Ch Mosaico realizza con fantasia e professionalità oggetti e complementi d’arredo eseguiti interamente a mano con grande dedizione e cura dei dettagli rendendo così ogni singolo oggetto un pezzo unico ed irripetibile. “Noi sappiamo che i momenti da incorniciare sono unici, ecco perché la cornice che il cliente acquisterà sarà unica: L’avrà solo lui. Nelle dimore dei nostri amici compratori questi preziosi manufatti diffonderanno un’aura poetica e luminosa. Il nostro atelier R.I.Ch Mosaico , per grandi e piccini, propone creazioni originali, uniche ed esclusive!”, conclude Radu.

Rich_Mosaico1

 Il negozio con una vastissima possibilità di scelta è online. Le modalità di pagamento avvengono attraverso Paypal, Postepay oppure bonifico bancario. Per maggiori  informazioni e dettagli, inviate un messaggio a Radu qui.

Rich_Mosaico9

R.I.Ch Mosaico

Rich_Mosaico5

R.I.Ch MosaicoRich_Mosaico2

R.I.Ch MosaicoRich_Mosaico8

R.I.Ch Mosaico

Rich_Mosaico6

R.I.Ch MosaicoRich_Mosaico

R.I.Ch Mosaico

Rich_Mosaico01

R.I.Ch Mosaico

A cura di Simona Cecilia Crociani Baglioni Farcaş

Segue…

Roma, 9 maggio: LUMSA, Il Career Day 2013. Incontro tra il mondo del lavoro e delle professioni con gli studenti.


Il Career Day 2013.

donne_lavoro

Il 9 maggio torna l’appuntamento con il Career Day della LUMSA. L’edizione 2013 dell’evento organizzato per far incontrare il mondo del lavoro e delle professioni con nostri studenti laureandi e laureati, sarà un momento importante per riflettere sulle dinamiche del mercato del lavoro e per conoscere i possibili sentieri per inserirsi dopo la laurea. Il Career Day si svolgerà  presso il complesso Giubileo, in via di Porta Castello 44 a Roma.

Quest’anno l’Ateneo propone ai giovani che verranno al Career Day 2013 un incontro/tavola rotonda cui parteciperanno alcuni laureati LUMSA di qualche anno fa. Questi ex-studenti sono a tutt’oggi inseriti ad alto livello negli organici di primarie aziende nazionali e  per gli studenti e i neolaureati l’occasione di  conoscerli, scambiarsi le rispettive esperienze, valutare possibili convergenze in ambito lavorativo sarà una opportunità davvero da non perdere.

Programma
Le attività inizieranno dalle ore 9.00. Sono previsti:
– Saluti del Magnifico Rettore prof. Giuseppe Dalla Torre.
– Consegna dei premi per le migliori tesi di laurea.
– Relazione “L’occupazione dei laureati in Italia”, del prof. Mario Pollo – Referente di Ateneo per l’Orientamento.
– Tavola rotonda “Dalla LUMSA al lavoro: percorsi di realizzazione umana e professionale”.

Modera: 
Gianluca Teodori – Responsabile News – Radio Dimensione Suono S.p.A.,

Intervengono:
Elisabetta Panzeri – Talent acquisition department -Trovolavoro.it, Corriere della Sera.
Alessandro Cellamare – Responsabile Marketing e Comunicazione Interna – Ferrari S.p.A.
Filippo Maria Grasso – Responsabile Relazioni Istituzionali Europa , Africa, Medio Oriente e India. Sede di Rappresentanza di Roma – Pirelli & C. S.p.A.
Massimiliano Lenzi – Giornalista e autore televisivo.
Antonino Callea – Psicologo del lavoro, docente in Psicometria, Dipartimento di Scienze Umane, LUMSA.

– Apertura degli stand delle aziende accreditate con la possibilità di colloqui con i recruiters.

Aziende accreditate:
UBI Banca -Trovolavoro.it, Corriere della Sera – IKEA – Robert Bosch S.p.A. – Garante per la protezione dei dati personali – Decathlon – BNL  Gruppo BNP PARIBAS – Top Legal – JobAdvisor – Abercrombie & Fitch – Birra Peroni – EF Internatinal Language Schools – Soft Strategy – Orange – Randstad.

La locandina del Career Day 2013 

 

Studenti.it/Londra: come trovare lavoro, casa, scuola


Sub regions of Greater London established in 2008

Image via Wikipedia

Newsletter Lavoro
titolo immagine Londra: come trovare lavoro, casa, scuola
La Grande Mela d’Europa fa sempre gola e, quando si avvicina l’estate, diventa la meta di instancabili giovani che decidono di darsi da fare per imparare o migliorare il loro inglese lavorando direttamente sul posto. In questa guida vi diciamo come orientarvi per trovare lavoro, casa e scuola » leggi
In primo piano
titolo immagine Colloquio di lavoro, se lo conosci lo superi
Il colloquio di selezione è un incontro in cui entrambe le parti hanno un ruolo importante e nel quale dovrete diventare parte attiva mettendo in risalto le vostre potenzialità» leggi
titolo immagine Gelmini: “I problemi della scuola? Troppi bidelli e troppi insegnanti”
Per il Ministro gli insegnanti guadagnano poco perchè ce ne sono troppi e di bidelli in Italia “ce ne sono più dei Carabinieri”. Bisogna investire in qualità e non in quantità: ha ragione?» leggi
titolo immagine Nuovi Mac Book Pro disponibili
Risparmi fino al 10%. Spedizione immediata e consegna gratuita
» leggi
Ultimi Articoli
Ampliamento dei posti messi a concorso per le selezioni in Banca d’Italia
Avviso di 40 vice assistenti e 10 assistenti con conoscenze nel campo della contabilità e del bilancio» leggi
Avio Group paga il master a 18 laureati in Ingegneria
Opportunità di frequentare un master post laurea in “Ingegneria dei sistemi di propulsione” » leggi
Pubblico figurante per i 150 anni di Unità d’Italia
Come partecipare alla trasmissione rai del 16 marzo condotta da Pippo Baudo » leggi
Outplacement, come (ri)trovare un posto di lavoro
Per chi perde il lavoro non è sempre facile ricollocarsi. Ecco come muoversi » leggi
Il blog della settimana: “My word”
Moda, cinema, musica scopri il mondo di Francesca» leggi
News dal Network
GirlpowerColor blocking!
Il must della prossima stagione? Colori fluo, saturi, vivaci e tutti mescolati insieme » leggi
PianetaDonnaViolenza sulle donne
Intervista a chi aiuta le donne vittime di violenza a ricominciare » leggi
LiquidaConseguenze del sisma in Giappone
Il terremoto in Giappone avrebbe spostato l’asse di rotazione terrestre di quasi 10 centimetri » leggi
GiovaniCrea il tuo blog e guadagna
Apri il tuo blog su Giovani.it e scopri come è facile guadagnare con la tua passione » leggi

Comunicato Progetto Diritti: LAVORO


PER TUTTI I LAVORATORI

(€UROITALIA – ROMA, 09/01/2011). A seguito delle modifiche apportate con la legge 183/2010 (il cosiddetto “collegato lavoro”) al regime dei contratti a termine, dei co.co.co. e dei contratti a progtto, dei contratti di somministrazione, ecc., per far valere la nullità dell’apposizione del termine e trasformare il contratto di lavoro in contratto a tempo indeterminato, è necessario proporre impugnazione entro 60 giorni dal recesso o dalla scadenza.

 

Inoltre, per tutti i contratti a termine, co.co.co., co.co.pro., di somministrazione, ecc., stipulati e cessati prima della entrata in vigore della L.183/10, e cioè prima del 24 novembre 2010, l’impugnazione dovrà essere effettuata entro il 23 gennaio 2011 a pena di decadenza.

Gli operatori e gli avvocati dell’Associazione Progetto Diritti, saranno a disposizione di tutti i lavoratori interessati per ogni chiarimento ed assistenza, presso lo sportello di Via Ettore Giovenale 79, Roma, dal lunedì al venerdi – h 15,30 – 19,30, tel 06298777, segreteria@progettodiritti.it.

 

Il responsabile del settore lavoro di Progetto Diritti

Avv. Aldo Ritacco

Mobilità Internazionale del Lavoro – 10/03/2010


Rassegna Mobilità 10.03.2010

Le notizie della settimana
*Dati INAIL: immigrati a rischio infortuni, +15% in tre anni
*Viaggio di studio dossier Caritas Migrantes a Capo Verde. La Delegazione
con 42 partecipanti e stata guidata da mons. Enrico Feroci, direttore della
Caritas diocesana di Roma
*Immigrati ‘doc’ nelle aziende agricole della Campania. 20
potatori-innestatori extracomunitari sono stati formati grazie ad un’intesa
tra Coldiretti e Curia di Napoli
*Immigrati, intesa tra Lions e Regione Sicilia per favorire l’integrazione
sociale e la tutela delle donne e dei minori
*Corsi di lingua e integrazione per i cittadini stranieri. Lo prevede un
protocollo del ministero dell’Interno-Università per gli stranieri di
Perugia
*Iscritti all’anagrafe è meglio. Una guida della prefettura di Firenze,in
collaborazione con i comuni della provincia e il progetto Paesi, spiega
perché agli stranieri

Storie e riflessioni migranti
*Donne capoverdiane in Italia. Relazione di Maria José Mendes Evora, Italia
Lavoro – Dossier Statistico Caritas/Migrantes Praia, Capo Verde

L’esperto risponde
*Servizio di assistenza legale infomobilita@italialavoro.it Alcune
questioni sulla richiesta di idoneità di alloggio

Rete migrante in Italia: i protagonisti
*Dadaa Ghezo sigla protocollo di intesa con il progetto la “Mobilità
internazionale del lavoro” di Italia Lavoro

Le opportunità sul territorio italiano per i cittadini stranieri
*Bando di gara progetto ”Arca – Immigrati in onda” per l’affidamento dei
servizi radiotelevisivi, editoriali e dei servizi supplementari. Offerte
entro il 15 marzo 2010
*Bando di gara Provincia di Cuneo. Fondo Unrra “Potenziamento della rete
locale di servizi e sportelli per un miglior inserimento sociale dei
cittadini immigrati’
*Percorso per assistenti familiari-elementi di economia domestica e di
sostegno all’autosufficienza delle persone anziane

Migrazione e rifugiati nel mondo
*Milioni a rischio migrazione sul delta del Nilo, zona dell’Egitto dove si
concentra il 95% dell’agricoltura del Paese

Gli appuntamenti
*Roma, giovedì 25 marzo 2010 Confederatia Caritas Romania e Caritas
Italiana, presentazione del libro “I romeni in Italia tra rifiuto e
accoglienza”
*Bologna 12,13 e 14 marzo: Consolato itinerante brasiliano presso
l’Associazione Italo-Brasiliani nel mondo

Buona lettura .
Cordialmente,

————————————————-
Olga De los Santos
Italia Lavoro SpA
Via Guidubaldo del Monte 60
00197 Roma
http://www.italialavoro.it
phone +39 06 80244207
fax +39 06 80692594

N.B. Per essere aggiornati sul Programma “La Mobilità Internazionale del Lavoro” e ricevere la newsletter “Rassegna Mobilità” potete inviare un messaggio di posta elettronica a infomobilita@italialavoro.it indicando gli indirizzi email da aggiungere.