Roma, 9 maggio: LUMSA, Il Career Day 2013. Incontro tra il mondo del lavoro e delle professioni con gli studenti.


Il Career Day 2013.

donne_lavoro

Il 9 maggio torna l’appuntamento con il Career Day della LUMSA. L’edizione 2013 dell’evento organizzato per far incontrare il mondo del lavoro e delle professioni con nostri studenti laureandi e laureati, sarà un momento importante per riflettere sulle dinamiche del mercato del lavoro e per conoscere i possibili sentieri per inserirsi dopo la laurea. Il Career Day si svolgerà  presso il complesso Giubileo, in via di Porta Castello 44 a Roma.

Quest’anno l’Ateneo propone ai giovani che verranno al Career Day 2013 un incontro/tavola rotonda cui parteciperanno alcuni laureati LUMSA di qualche anno fa. Questi ex-studenti sono a tutt’oggi inseriti ad alto livello negli organici di primarie aziende nazionali e  per gli studenti e i neolaureati l’occasione di  conoscerli, scambiarsi le rispettive esperienze, valutare possibili convergenze in ambito lavorativo sarà una opportunità davvero da non perdere.

Programma
Le attività inizieranno dalle ore 9.00. Sono previsti:
– Saluti del Magnifico Rettore prof. Giuseppe Dalla Torre.
– Consegna dei premi per le migliori tesi di laurea.
– Relazione “L’occupazione dei laureati in Italia”, del prof. Mario Pollo – Referente di Ateneo per l’Orientamento.
– Tavola rotonda “Dalla LUMSA al lavoro: percorsi di realizzazione umana e professionale”.

Modera: 
Gianluca Teodori – Responsabile News – Radio Dimensione Suono S.p.A.,

Intervengono:
Elisabetta Panzeri – Talent acquisition department -Trovolavoro.it, Corriere della Sera.
Alessandro Cellamare – Responsabile Marketing e Comunicazione Interna – Ferrari S.p.A.
Filippo Maria Grasso – Responsabile Relazioni Istituzionali Europa , Africa, Medio Oriente e India. Sede di Rappresentanza di Roma – Pirelli & C. S.p.A.
Massimiliano Lenzi – Giornalista e autore televisivo.
Antonino Callea – Psicologo del lavoro, docente in Psicometria, Dipartimento di Scienze Umane, LUMSA.

– Apertura degli stand delle aziende accreditate con la possibilità di colloqui con i recruiters.

Aziende accreditate:
UBI Banca -Trovolavoro.it, Corriere della Sera – IKEA – Robert Bosch S.p.A. – Garante per la protezione dei dati personali – Decathlon – BNL  Gruppo BNP PARIBAS – Top Legal – JobAdvisor – Abercrombie & Fitch – Birra Peroni – EF Internatinal Language Schools – Soft Strategy – Orange – Randstad.

La locandina del Career Day 2013 

 

Annunci

ROMA 12 MAGGIO 2013, ITALIA E ROMANIA INSIEME ALLA MARCIA PER LA VITA


Federazione delle Associazioni dei Romeni in Italia e “Italia Romania Futuro Insieme” hanno aderito alla 3′ Marcia Nazionale per la Vita 

marcia

Arrivederci al 12 maggio 2013,
per la III marcia nazionale per la vita, a Roma
(preceduta, l’11 maggio 2013, dal grande convegno sulla vita).

 

La Marcia per la Vita è il segno dell’esistenza di un popolo che non si arrende e vuole far prevalere i diritti di chi non ha voce sulla logica dell’utilitarismo e dell’individualismo esasperato, sulla legge del più forte.

Con la Marcia per la Vita intendiamo:

– affermare la sacralità della vita umana e perciò la sua assoluta intangibilità dal concepimento alla morte naturale, senza alcuna eccezione, alcuna condizione, alcun compromesso;

– combattere contro qualsiasi atto volto a sopprimere la vita umana innocente o ledere la sua dignità incondizionata e inalienabile.

Per questo:

– chiamiamo a raccolta tutti gli uomini di buona volontà per difendere il diritto alla vita come primo dei principi non negoziabili, iscritti nel cuore e nella ragione di ogni essere umano e -per i cattolici – derivanti anche dalla comune fede in Dio Creatore;

– esortiamo ogni difensore della vita a reagire, sul piano politico e culturale, contro ogni normativa contraria alla legge naturale, e contro ogni manipolazione mediatica e culturale che la sostenga. E qualora ci si trovi nella impossibilità politica di abolire tali leggi per mancanza di un consenso popolare sufficiente, ci si impegna a denunciarne pubblicamente l’intrinseca iniquità, che le rende non vincolanti per le coscienze dei singoli.

La terza edizione della marcia sarà a Roma, centro della cristianità e del potere politico. Le strade della capitale sono state attraversate, anche recentemente, da numerosi cortei indecorosi e blasfemi; il nostro corteo vuole invece affermare il valore universale del diritto alla vita e il primato del bene comune sul male e sull’egoismo.

L’iniziativa sarà una “marcia” e non una processione religiosa e come tale aperta anche ai pro life non credenti e a tutti i gruppi che potranno partecipare con i loro simboli ad esclusione di quelli politici.

E’ previsto inoltre un convegno, sempre a Roma, l’11 maggio, sulla vita a cui hanno già dato la loro adesione personalità conosciute del mondo pro life italiano.

Alex & Matteo Farcas alla Marcia Nazionale per la Vita

Alex & Matteo, bambini romeni nati in Italia, in  Marcia per la Vita 2012

Abbiamo però bisogno dell’aiuto di tutti!

–  Con la preghiera, che smuove le montagne (1 Cor. 13,2) e vince ogni difficoltà

–  Con la costituzione, in ogni città italiana, di centri locali che ci aiutino sul piano organizzativo (fotocopiando e diffondendo materiale, organizzando pullman per venire a Roma, preparando striscioni, bandiere, cartelli…)

–  Con il sostegno economico che può moltiplicare le nostre possibilità. Si può versare un contributo sul conto corrente postale allegato oppure tramite bonifico bancario a:

  • Comitato per la Marcia Nazionale per la Vita :
    Banca Etruria,
    Iban: IT26 M053 9003 2170 0000 0092 314
    Bic: ARBAIT33134

Chiunque volesse aiutare e per qualsiasi informazione scrivere a:
info@marciaperlavita.it, oppure telefonare a : 06-3233370 / 06-3220291

ITALIA & ROMANIA IMPREUNĂ LA MARŞUL PENTRU VIAŢĂ

Duminică, 12 mai 2013, ora 9
ROMA
Colosseum

 „Marşul pentru Viaţă” este un eveniment care se desfăşoară anual şi în România (concomitent, în mai multe oraşe),  în jurul datei de 25 martie (sărbătoarea „Buna Vestire”), de asemenea,  în alte țări cum ar fi USA, Franța, Italia…

La Roma s-a organizat anul trecut 2012 pe 13 mai a II-a ediție a „Marşului pentru Viaţă”, căreia i s-a alăturat Primarul Romei Gianni Alemanno şi multe personalităţi din lumea civilă, politică şi religioasă; din partea comunității româneşti din Italia erau prezenți membrii Asociației ”Italia-Romania Futuro Insieme”,  în frunte cu Preşedintele ei, doamna Dr. Simona Cecilia Farcaş.  Luând cuvântul, alături de ceilalţi reprezentanţi ai delegaţiilor străine, doamna Dr. Simona Cecilia Farcaş a spus:   “Toți cei care participăm la „Marşul pentru Viaţă” dorim să afirmăm că viaţa este un dar de la Dumnezeu, indisponibil, adică, care nu poate fi folosit după voie, şi că nu rămânem indiferenţi in faţa  ”genocidului avortului, care durează de 55 de ani şi a înregistrat OFICIAL mai mult de 22.000.000 de victime in România“.

La ediția a III-a 2013 a „Marşului pentru Viaţă”, au aderat diferite Asociaţii şi Mişcări pentru viaţă formate din italieni  şi străini, printre care Luci dell’Est (Lumini din Est), Federaţia Asociaţiilor Românilor în Italia şi Asociaţia “Italia Romania Futuro Insieme” (Italia România un Viitor Impreună).

Vezi şi  „Marşul pentru Viaţă” 2012 – o sărbătoare a vieţii ; http://marsulpentruviata.blogspot.it/.

 

ROMA, ISTITUTO POLACCO INAUGURA IL CENTRO INFORMAZIONI SUL CIMITERO MILITARE DI MONTECASSINO


Presentazione progetti per  mostra permanente sulla storia del Secondo Corpo d’Armata Polacco 

Bilder für Wikipedia

8 aprile 2013 alle ore 19.00

Istituto Polacco di Roma

via Vittoria Colonna 1

ingresso libero

Il Cimitero polacco di Monte Cassino viene visitato non solo da polacchi, ma anche da numerosi turisti e pellegrini provenienti da tutta l’Italia e da altri Paesi che ogni anno si recano alla vicina Abbazia. La maggior parte dei visitatori stranieri non conosce la storia del Cimitero polacco, non sa per quale motivo i soldati polacchi si trovarono in Italia e come hanno combattuto per la sua liberazione. Il Centro di Informazione a Monte Cassino servirà quindi a preservare la memoria del contributo dei soldati polacchi alla liberazione dell’Italia e contribuirà a promuovere la conoscenza della Polonia. L’idea di realizzare il Centro è nata alcuni anni fa su iniziativa dell’Associazione dei Polacchi in Italia, in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica di Polonia in Roma.

Grazie alla generosità degli sponsor la costruzione del Centro è iniziata il 19 febbraio 2013.

Il Centro Informazioni avrà una mostra permanente sulla storia del II Corpo d’Armata Polacco – la deportazione dei Polacchi in Siberia, il processo di formazione dell’armata del Generale Anders e il passaggio attraverso il Medio Oriente in Italia – con didascalie in italiano, inglese e polacco. Nel dicembre 2012 è stato emesso il bando di concorso per il progetto della mostra.

Hanno partecipato al concorso tre gruppi di progetto :

Syfon Studio

Kłaput Project

Marek e Maciej Mikulscy

All’Istituto Polacco sarà possibile vedere la presentazione su pannelli dei progetti presentati al concorso e votare il preferito. Intanto sul profilo facebook dell’Ambasciata si possono visionare i suddetti progetti in forma elettronica e votare digitalmente.

La scelta finale spetterà ad una giuria di 14 persone, composta tra gli altri dai membri del Comitato Esecutivo della costruzione, dagli autori dei testi per la mostra e dagli sponsor principali, inoltre dalla figlia del Generale Anders – la signora Maria Anders Costa.

La Vostra opinione, espressa attraverso la votazione, sarà una forma di consiglio per la giuria, che oltre agli aspetti estetici e di contenuti, prenderà anche in considerazione i costi di realizzazione del progetto e gli aspetti tecnici legati alla produzione, al trasporto e al montaggio della mostra, la resistenza dei materiali proposti ecc.

Si potranno vedere e giudicare i progetti all’Istituto Polacco fino al 19 aprile, dal lunedì al giovedì dalle ore 10.00 alle 16.00.

Potrete trovare più informazioni riguardo al Centro di Informazioni di Monte Cassino sulla pagina dell’Ambasciata: www.rzym.msz.gov.pl

GLI ORGANIZZATORI INVITANO  A VOTARE  IL MIGLIOR PROGETTO!

***

Monte Cassino. The Polish War Cemetery, seen f...

Prezentacja projektów stałej wystawy o historii ii korpusu dla centrum informacyjnego na Monte Cassino

8 kwietnia 2013 r. o godz. 19.00

Instytut Polski w Rzymie

Via V. Colonna 1

Zapraszamy do udziału w wyborze najlepszego projektu!

Cmentarz polski na Monte Cassino jest miejscem odwiedzanym nie tylko przez Polaków, ale także przez liczne grupy turystów i pielgrzymów z Włoch oraz innych krajów, którzy przybywają do pobliskiego klasztoru. Większość obcokrajowców odwiedzających Monte Cassino nie wie, dlaczego znajduje się tu cmentarz polskich żołnierzy, z jakiego powodu znaleźli się oni we Włoszech i dlaczego walczyli o ich wyzwolenie. Dlatego powstała inicjatywa wybudowania na Monte Cassino Centrum Informacyjnego, które ma upamiętniać wkład polskich żołnierzy w wyzwolenie Włoch. Projekt budowy Centrum Informacyjnego jest realizowany przez Związek Polaków we Włoszech przy współpracy Ambasady Rzeczypospolitej Polskiej w Rzymie. Dzięki hojności sponsorów budowa Centrum rozpoczęła się 19 lutego 2013 roku.

Centrum Informacyjne pomieści stałą wystawę obrazującą dzieje II Korpusu – deportacje Polaków na Syberię, proces formowania armii Generała Andersa i przejście przez Bliski Wschód do Włoch – z opisami w językach włoskim, angielskim i polskim. W grudniu 2012 roku został rozpisany konkurs na projekt wystawy.

Udział w konkursie wzięły trzy zespoły projektowe:

1. Syfon Studio

2. Kłaput Project

3. Architekci wnętrz Marek i Maciej Mikulscy

W Instytucie Polskim będzie można obejrzeć prezentację planszową prac konkursowych i oddać głos na jeden z projektów. Natomiast na profilu facebook Ambasady można zapoznać się z projektami w formie elektronicznej i również oddać głos na jeden z nich.

Ostateczny wybór projektu zostanie dokonany przez 14-osobowe jury konkursu, w którego skład wejdą członkowie Komitetu Wykonawczego budowy, autorzy tekstów wystawy i główni sponsorzy, a także córka generała Andersa – p. Anna Maria Anders Costa

Państwa opinia, wyrażona w głosowaniu, będzie miała charakter doradczy dla Jury, które weźmie pod uwagę poza względami estetycznymi i merytorycznymi także koszty realizacji projektu oraz względy techniczne, związane z produkcją, transportem i montażem wystawy, trwałością zaproponowanych materiałów itp.

Projekty będzie można oglądać i oceniać w Instytucie Polskim do 19 kwietnia, od poniedziałku do czwartku w godz. 10.00 – 16.00.

Więcej informacji nt. budowy Centrum Informacyjnego na Monte Cassino znajdą Państwo na stronie Ambasady RP: www.rzym.msz.gov.pl

LUMSA-Roma, 16 aprile:premio ‘Giuseppe Chiarelli’ al prof. Giuseppe Dalla Torre


prof. Giuseppe Dalla Torre

prof. Giuseppe Dalla Torre

Il Centro studi giuridici ‘Giuseppe Chiarelli’ ha assegnato per il 2013 il XXXII premio per onorare la memoria del magistrato pugliese. Il riconoscimento è andato al rettore della LUMSA, il prof. Giuseppe Dalla Torre, per la sua attività di giurista. La consegna del premio avverrà alle ore 16.00 di martedì 16 aprile 2013 nella sala Giubileo della LUMSA, in via di Porta Castello 44 a Roma. Nel corso dell’evento sarà assegnato alla rivista LUMSA ‘Res Publica’ diretta dai prof. Giuseppe Ignesti e Rocco Pezzimenti, il premio ‘Eugenio Selvaggi’ per la stampa storico-giuridica, giunto alla sua XX edizione.

Domenica 7 aprile l’insediamento di Papa Francesco sulla Cattedra di Vescovo di Roma


habemus-papam-cardinalul-argentinian-jorge-bergoglio-este-noul-papa-noul-suveran-pontif-va-sluji-sub-numele-de-francisc-i

La solenne liturgia inizierà alle ore 17.30, nell’arcibasilica di San Giovanni in Laterano. Concelebreranno con il Santo Padre il cardinale vicario Agostino Vallinie il cardinale Camillo Ruini, vicario emerito, il Consiglio episcopale della diocesi e il Consiglio dei parroci prefetti

 

Domenica 7 aprile, alle 17.30, nell’arcibasilica di San Giovanni in Laterano, Cattedrale di Roma, Papa Francesco presiederà la solenne celebrazione dell’Eucaristia con l’insediamento sulla Cattedra di Vescovo di Roma. Concelebreranno con il Santo Padre il cardinale vicario Agostino Vallini e il cardinale Camillo Ruini, vicario emerito, il Consiglio episcopale della diocesi e il Consiglio dei parroci prefetti.

Parteciperanno alla celebrazione i sacerdoti di Roma e gli alunni dei Seminari Romano Maggiore e Minore, del Redemptoris Mater, dell’Almo Collegio Capranica e gli Oblati della Madonna del Divino Amore, e coloro che, in conformità al Motu proprio “Pontificalis Domus“, compongono la Cappella Pontificia. La Comunione sarà distribuita da 75 diaconi permanenti mentre l’animazione musicale della liturgia sarà affidata al Coro della diocesi di Roma.

 

Il Papa prenderà possesso della Cattedra prima dell’inizio della Messa. Dopo l’insediamento alcuni rappresentanti della Diocesi saliranno da lui e, a nome della Chiesa di Roma, manifesteranno l’obbedienza e la filiale devozione al proprio vescovo. Queste persone saranno: il cardinale vicario Agostino Vallini; il vicegerente monsignor Filippo Iannone; il vicario capitolare, monsignor Luca Brandolini; monsignor Pasquale Silla, parroco di Santa Maria del Divino Amore a Castel di Leva (decano dei parroci); don Daniele Natalizi, vicario parrocchiale di Santa Maria Assunta e San Michele a Castel Romano (il più giovane di ordinazione ed età, ordinato nel 2012); don Gianpaolo Pertici, diacono permanente della parrocchia Natività di Nostro Signore Gesù Cristo all’Appio Latino; padre Marco Bellachioma, religioso dell’Ordine francescano Frati minori conventuali e segretario diocesano Cism; suor Maria Giuseppina Abruzzini, religiosa salesiana e segretaria diocesana Usmi; la famiglia di Marco e Monica Curzi con i loro quattro figli: Francesco (11 anni), Marta (10), Alessandro (9), Paolo (6); due ragazzi, Sofia Presciutti e Massimo Presti, del Servizio diocesano per la pastorale giovanile di Roma.

 

Il servizio liturgico sarà svolto da 13 seminaristi del Pontificio Seminario Romano Maggiore e da 2 seminaristi romani dell’Almo Collegio Capranica mentre i diaconi assistenti saranno don Alberto Daniel Lopez Pantano (di origine argentina) e don Giuseppe Conforti, entrambi ordinandi presbiteri per la diocesi di Roma il prossimo 21 aprile. L’accesso dei fedeli alla basilica sarà possibile dalle ore 15.30 e avverrà dall’ingresso principale (piazza di Porta San Giovanni), senza necessità di biglietto.

Nel file allegato qui  una scheda con alcuni dati relativi a La Diocesi di Roma

Vicariato di Roma

Ufficio stampa e comunicazioni sociali

 comunicato stampa

 

ROMA, SHOPPING BAG ART: BANDO PER GIOVANI TALENTI IN ITALIA E ALL’ESTERO. SCADENZA, 3 APRILE 2013.


BANDO

Shopping Bag Art

VIII Edizione

dedicata a Flora Mastroianni

25/28 aprile 2013

BAG

Il progetto, promosso dall’Associazione Culturale Internazionale Diletta Vittoria e patrocinata dall’Accademia di Belle Arti di Roma, invita i giovani talenti delle Accademie Italiane ed estere e gli artisti a realizzare un’opera d’arte servendosi di un oggetto di uso quotidiano: la shopping bag.

 

A tutti noi è capitato di acquistare degli oggetti e ricevere per il trasporto delle shopping bag, poi dimenticate in un angolo di casa o peggio disperse nell’ambiente.

Sarebbe buon uso, per salvaguardare il nostro ecosistema, riutilizzare le buste di carta il più possibile e quando oramai logore aver cura di gettarle negli specifici contenitori di raccolta differenziata nel rispetto dei principi ineludibili di tutela dell’ambiente.

L’evento prevede che studenti e artisti recuperino le shopping bag, inconsapevolmente accantonate, e le rielaborino in modo artistico per restituire loro una nuova dignità, avendo cura di evidenziare il logo della busta.

 

L’iniziativa è aperta oltre agli studenti italiani e estere delle Accademie di Belle Arti, agli artisti e gli  abbonati ACI.

 

L’arte, infatti, ha il potere di rendere nobile qualunque cosa entri nella sua sfera di attenzione per mezzo della creatività.

Ogni partecipante, avvalendosi delle tecniche e dei materiali a lui più congeniali, dovrà trasformare una shopping bag usata in un’opera d’arte. In occasione della manifestazione ”100 Pittori di Via Margutta” dette opere verranno esposte sia presso la Galleria Vittoria, sia presso gli espositori esterni lungo la storica strada, dal 25 / 28 aprile 2013

Le opere saranno messe in vendita a libera offerta e il ricavato sarà interamente devoluto ad una associazione umanitaria

I partecipanti dovranno presentare le shopping bag elaborate entro il 3 aprile 2013 corredate da una scheda che rechi il titolo dell’opera, i dati anagrafici, una foto dell’opera originale (così denominata, per gli studenti: Accademia di appartenenza, COGNOME-NOME,TITOLO, DIMENSIONI, CORSO e ANNO del CORSO, DOCENTE, MARCHIO mentre per gli artisti: COGNOME-NOME,TITOLO, DIMENSIONI,  MARCHIO) che partecipa alla manifestazione (l’immagine deve essere inviata via e-mail o consegnata su cd in formato JPG 300 dpi e non superiore a 1 MEGA di risoluzione); inoltre OBBLIGATORIAMENTE gli studenti devono indicare l’anno del corso, la Cattedra e il Professore a cui fanno riferimento in Accademia.

 

I partecipanti dovranno spedire o consegnare a mano, l’opera insieme alla documentazione richiesta (vedi sopra),

dal 20 marzo al 3 aprile 2013

L’opera che partecipa alla manifestazione è a tema libero e senza restrizioni di tecnica artistica.

 

L’incompletezza della documentazione presentata (foto, scheda di adesione compilata in tutte le sue parti) comporterà l’esclusione dalla pubblicazione dell’opera sul catalogo.

 

La documentazione dovrà pervenire entro la suddetta data all’Associazione Culturale Internazionale Diletta Vittoria – via Margutta 103 CAP: 00187 (tel. 06.36001878 –  e_mail: margutta.shoppingbag@libero.it).

 

Una giuria – composta dal Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Roma Prof. Gerardo Lo Russo, in qualità di Presidente, e da galleristi, artisti professionisti e critici – assegnerà 2 premi, ciascuno di € 250 (euro duecentocinquanta), alle opere ritenute insindacabilmente migliori dei ragazzi dell’Accademia di Belle Arti. A tutti i partecipanti, in ogni caso, sarà rilasciato un attestato di partecipazione alla manifestazione insieme a una copia del catalogo e a un pieghevole contenuti in una piccola shopping bag, progettata e realizzata per l’occasione dall’organizzazione,  unitamente a un buono acquisto a titolo di rimborso spese.

 

Associazione  Culturale Diletta Vittoria

                                                                                                                                                               Tiziana Todi

Roma 4 Febbraio 2013

 

Scarica il pdf – BANDO shopping bag 2013

                             

Roma, Românii din Italia invitaţi la a 3-a Ediţie a Marșului pentru Viață 2013


Apelul FARI- Federaţia  Asociaţiilor româno-italiene, către toţi membrii comunităţilor românesti si oamenii de bună voinţă din Italia.

Marcia per la Vita

Vă invităm să aderaţi la „Marșul pentru Viață” – Editia a 3-a, care va avea loc la Roma, duminică 12 Mai 2013, incepând cu ora 9.

Marșul porneste de la COLOSEUM – PIATA VENETIA – LARGUL ARGENTINA – CASTELUL SANT’ANGELO (Castelul Îngerilor).

Inscrierea se face pe www.marciaperlavita.itMatteo

ELEZIONI 2013, FRATELLI D’ITALIA LAZIO: FERNANDO CROCIANI BAGLIONI CANDIDATO AL SENATO


Apertura Campagna Elettorale al Palazzo dei Congressi – EUR. ‘Sfida il futuro. Senza paura‘: con questo slogan Fratelli d’Italia, a poco più di un mese dalla sua costituzione ufficiale, apre la campagna elettorale a Roma per le elezioni politiche e regionali del 23 e 24 febbraio. Sabato 26 gennaio, alle ore 17, presso il Palazzo dei Congressi dell’Eur, i fondatori Giorgia MeloniGuido Crosetto e Ignazio La Russa presentano nella Capitale la squadra di candidati e candidate alla Camera dei Deputati, al Senato ed alle regioni Lombardia, Lazio e Molise. Un grande evento di popolo, seguito ideale de ‘Le primarie delle idee’, sulle cui basi è nato il movimento Fratelli d’Italia, altra tappa per la costruzione di un nuovo centrodestra italiano, basato sull’onestà, sul merito e sulla partecipazione.

TESTATA

Intervista a Fernando Crociani Baglioni, candidato al Senato della Repubblica, collegio del Lazio.

Sabato 26 Gennaio 2013
Di Federica Pansadoro (L’UNICO)

Professor Crociani Baglioni, i romani a cosa devono il tuo avvicinarsi alla politica ?

La situazione attuale dell’Italia non è quella presentata dal governo tecnico proposto dal prof. Monti. Nel nostro paese ad oggi troviamo un bel 37 % di disoccupazione, numero che sale ancor di più nelle regioni del sud. Le piccole e medie imprese, sono costrette a licenziare, a diminuire gli stipendi per poter sanare il deficit economico.

Le famiglie, i giovani , come stanno vivendo questo triste momento riguardo la politica economica della nostra penisola?

Viviamo un tremendo declino, una crisi che è sorta da almeno 5 anni e nonostante l’intervento del professor Monti, intervento tecnico, purtroppo è rimasta. L’imu stesso ha creato a chi per esempio è pensionato ed ha una proprietà ereditata dalla famiglia, abitazione sita nel paese di origine, un forte disagio aggravando la situazione economica in particolar modo proprio durante il periodo natalizio. Purtroppo come fanno invece i giovani a pensare di metter su famiglia quando loro stessi non hanno un lavoro tale da renderli indipendenti economicamente, quindi l’impossibilità soprattutto di accedere ai mutui.

Perché la scelta della lista Fratelli d’Italia?

Perchè in questo periodo storico, bisogna assolutamente scongiurare l’avvento delle sinistre al potere, per questo la mia scelta verso il centro-destra, per il movimento politico Fratelli D’Italia, fondato da Ignazio La Russa, Giorgia Meloni e Guido Crosetto. Per me questa opportunità sarà uno strumento in più per tenermi in contatto con tutti voi elettori, ed elaborare le idee, i programmi, le aspirazioni di chi con me desideri condividere questa battaglia.Il 24 e il 25 febbraio gli italiani andranno alle urne . Io sono per il centrodestra, che aiuterà a restituire all’Italia la speranza e per quanto mi riguarda quella che io chiamo la speranza cristiana. L’Italia ed i rapporti con l’estero.

Come viene vista questa crisi da chi vive fuori del nostro paese ?

La tensione italiana è diventata talmente insopportabile che anche i dirigenti del mondo professionale con piccole e medie imprese anche a conduzione familiare hanno dovuto risentirne, chiudendo la loro azienda .I prodotti italiani vengono sempre meno esportati. Chi vive all’estero vede come spettatore la situazione e soprattutto evidenzia come chi ha governato e, ad oggi governa, scarichi la responsibilità della crisi l’uno verso l’altro.

L’Umbria, la sua regione, il cuore verde dell’Italia, ricca d’arte e di ottimi prodotti di enogastronomia, è possibile un rilancio anche dal punto di vista turistico ?

Assolutamente si, bisogna incoraggiare il piccolo imprenditore anche in Umbria, come il Lazio, l’Italia Centrale ed ogni parte del paese, rilanciando l’industria e di conseguenza anche il turismo. Nonostante la regione attiri ancora folle di turisti in particolar modo dalla Russia, dall’Europa Oientale, alla ricerca anche di quei luoghi dello spirito dei prodotti enogastronomici, tuttavia soffre ancora della pressione fiscale, bisogna quindi incoraggiare l’impresa, attuare il risanamento totale della situazione.  (L’UNICO)

f

ROMA,ISCRIZIONE CITTADINI UNIONE EUROPEA NELLE LISTE ELETTORALI AGGIUNTE


Elezioni comunali 2013: il 26 e il 27 maggio si vota per il sindaco e dell’Assemblea Capitolina e per l’elezione dei Presidenti dei Municipi e dei Consigli Municipali

Campidoglio

Sei cittadino dell’Unione Europea residente in Roma ? Iscriviti online utilizzando questa APPLICAZIONE DI ISCRIZIONE sul sito http://www.comune.roma.it/ – Home / Struttura Organizzativa / Dipartimento Risorse Tecnologiche – Servizi Delegati /Direzione Anagrafe e Servizi Elettorali / Servizi Elettorali / Iscrizione stranieri UE nelle liste elettorali aggiunte

  Informazioni in lingua italiana, francese, tedesca, inglese, romena, spagnola: ChiamaRoma, 06.0606 

Vorbim românește! Hablamos español! Nous parlons français! Wir sprechen Deutsch! We speak English!

Vorbim românește! Hablamos español! Nous parlons français! Wir sprechen Deutsch! We speak English!

ISCRIZIONE CITTADINI UNIONE EUROPEA NELLE LISTE ELETTORALI AGGIUNTE

CHI PUÒ FARE LA RICHIESTA:
Tutti i cittadini dell’Unione Europea residenti in Roma, possono richiedere l’iscrizione nelle liste elettorali aggiunte, per le seguenti tipologie di votazione:
– Elezione del Sindaco e dell’Assemblea capitolina, dei Presidenti e dei Consigli Municipali;
– Elezione del Parlamento Europeo.
QUANDO:
In ogni periodo dell’anno e, comunque, per l’elezione diretta del Sindaco e dell’Assemblea capitolina, entro il 40° giorno antecedente la data delle elezioni e, per l’elezione del Parlamento Europeo, entro il 90° giorno antecedente la data delle consultazioni.
COME:
1) presentandosi con un documento di identità valido:
– presso la sede dell’Ufficio Elettorale in Roma – piazza Guglielmo Marconi n.26/c;
orari: dal lunedì al giovedì dalle ore 8,30 alle ore 12,00 e dalle ore 14,00 alle ore 16,00 il venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30;
– presso il Municipio di residenza;
orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,00; il martedì e il giovedì anche dalle ore 14,00 alle ore 16,00;

2) direttamente on line utilizzando questa APPLICAZIONE DI ISCRIZIONE

3) scaricando questo MODULO DI ISCRIZIONE da trasmettere:
– via fax al n. 06/67103795 – 06/96668333;
– tramite e-mail all’indirizzo protocollo.elettorale@comune.roma.it
– per posta raccomandata a.r. all’indirizzo: Roma Capitale- Dipartimento Risorse tecnologiche-Servizi delegati – Direzione Anagrafe e Servizi Elettorali – U.O. Servizi Elettorali – piazza Guglielmo Marconi n. 26/c – 00144 Roma.
ATTENZIONE: è obbligatorio allegare la fotocopia di un documento di identità valido; Le domande prive della copia del documento non saranno prese in considerazione.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO:
D.lgs. 12 aprile 1996, n. 197
D.L. 24 giugno 1994, n. 408
Legge 3 agosto 1994, n.483

Fonte:  http://www.comune.roma.it/

ROMA, CASE POPOLARI ANCHE PER COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI. APERTA LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE.


Info tel. 06.0606

casa

AVVISO PUBBLICO BANDO CASA

Si comunica che con Determinazione Dirigenziale del 31/12/2012 è stato indetto il Bando generale di concorso, ai sensi dell’art. 1 del Regolamento Regionale del Lazio n. 2 del 30 settembre 2000, per l’assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà o comunque nella disponibilità di Roma Capitale.

 Avviso Pubblico Bando (PDF)

La domanda di partecipazione al Bando, con allegata fotocopia del documento di identità del richiedente, può essere presentata dal giorno successivo all’indizione del pubblico concorso e deve essere inviata a Roma Capitale – Dipartimento Politiche Abitative, U.O. Interventi di sostegno abitativo – Quadrato della Concordia, 4 – 00144 Roma, esclusivamente a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento.

La suddetta domanda, a pena di inammissibilità, deve essere redatta su apposito modello fornito da Roma Capitale e distribuito presso gli U.R.P. municipali e presso il Dipartimento Politiche Abitative oppure scaricato dal seguente link:

– Modello Domanda Bando Casa

Fonte: comune.roma.it  

ChiamaRoma 06.0606