Roma, Sovrano Ordine di Malta: solenne udienza con il Corpo Diplomatico accreditato


 

 

Scambio di auguri con gli Ambasciatori di Cile, Ungheria, Italia, Mali, Repubblica Democratica del Congo, Slovenia, Romania, Salvador, Austria, Liberia, Thailandia, Colombia, Brasile, Seychelles, Croazia e Spagna, che hanno presentato lo scorso anno le loro Lettere Credenziali. 

11/01/2012 - Il Gran Maestro dell’Ordine di Malta incontra il Corpo Diplomatico accreditato

11/01/2012 - Il Gran Maestro dell’Ordine di Malta incontra il Corpo Diplomatico accreditato

Pubblichiamo alcuni frammenti del discorso pronunciato dal Gran Maestro Fra’ Matthew Festing, che ha ricevuto ieri mattina in udienza solenne il Corpo Diplomatico accreditato presso il Sovrano Ordine di Malta per i tradizionali auguri di inizio anno. L’incontro ha avuto luogo nella Villa Magistrale a Roma. 

“Nel corso del 2011, ho avuto l’opportunità di recarmi in Visita Ufficiale in Romania, presso le Nazioni Unite a Ginevra, nel Principato di Monaco, in Liechtenstein, a San Marino e in Cile; e ho avuto il piacere di accogliere qui a Roma importanti delegazioni ufficiali di governi stranieri e dell’Unione europea, sempre al fine di approfondire i nostri rapporti di amicizia e di sviluppare ulteriormente le basi di una reciproca cooperazione.

A tal proposito, l’anno scorso l’Ordine ha firmato diversi Accordi di cooperazione internazionali con la Liberia, il Marocco, la Repubblica Dominicana, il Kenya e l’Organizzazione Mondiale della Sanità, nonché con il governo del Mali, al fine di intensificare la cooperazione nell’ambito di progetti nel settore ospedaliero e della sanità. Durante la mia Visita di Stato in Cile, lo scorso novembre, l’Ordine ha firmato un Protocollo d’Intesa con il governo per aderire al memorandum  del network internazionale umanitario in Cile, con lo scopo di costituire un coordinamento tempestivo ed efficiente degli interventi umanitari nel caso in cui il paese venisse nuovamente colpito da una situazione di emergenza come nel 2010.

L’Ordine ha condiviso due eventi gioiosi per la Chiesa lo scorso anno. Il primo è stato la Beatificazione a maggio del grandemente ammirato Papa Giovanni Paolo II, alla quale ha preso parte una delegazione di alto livello del Sovrano Ordine di Malta. Il secondo felice evento ha avuto luogo a giugno con il 60° anniversario di sacerdozio di Papa Benedetto XVI. Vorrei esprimere in questa occasione il nostro profondo apprezzamento per la sua guida spirituale e morale, soprattutto in questi tempi difficili.

Sempre a giugno, il paese che ci ospita ha celebrato il 150° anniversario dell’Unità d’Italia e sono stato particolarmente lieto di accettare l’invito del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a partecipare alle celebrazioni del 2 giugno, festa della Repubblica. Siamo molto orgogliosi dello stretto legame di collaborazione che ci lega con la Repubblica italiana e profondamente toccati dalla calda accoglienza che abbiamo sempre goduto qui in Italia.

****

E’ giunto al suo termine l’Anno europeo del volontariato, e vorrei dare particolare risalto al lavoro svolto dai volontari dell’Ordine di Malta in campo sociale.

In Italia abbiamo celebrato il ventesimo anniversario dell’accordo grazie al quale 3.000 volontari del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – CISOM – collaborano con la protezione civile italiana. Il loro intervento più recente riguarda le intense alluvioni che hanno colpito la Liguria e la Toscana nello scorso ottobre.

In Irlanda il Corpo Ambulanze dell’Ordine di Malta, fondato nel 1938, è il maggior operatore di corsi di primo soccorso, trasporti in ambulanza e cure alla comunità nella maggior parte delle grandi città del paese. Il Corpo Ambulanze è interamente gestito da 3.000 volontari, sotto la direzione dell’Associazione Irlandese dell’Ordine.

In Austria le numerose attività dell’Ordine sono svolte da volontari, come il normale servizio di ambulanze e l’assistenza agli anziani e ai disabili. Nel 2011, questo servizio è stato gestito da 1.200 volontari.

In Germania più di 35.000 volontari dell’Ordine di Malta hanno lavorato al fianco di 30.000 dipendenti in 700 località in tutto il paese. Ogni anno essi forniscono assistenza medica, sociale e umanitaria a più di dodici milioni di persone in Germania così come in molti altri paesi, in particolare in Europa Centrale e Orientale.

In Francia oltre 13.000 volontari permanenti contribuiscono ad una vasta gamma di interventi sociali svolti nei centri socio-sanitari e negli ospedali specializzati in riabilitazione neurologica per bambini handicappati, persone colpite dall’Alzheimer e senzatetto.

In Romania, Albania Lituania i nostri corpi di volontariato hanno celebrato nel 2011 il loro 20° anniversario. Fondati nel periodo immediatamente successivo alla caduta della cortina di ferro, essi hanno fornito e continuano a fornire un’assistenza indispensabile alle popolazioni di questi paesi.

Il Corpo di Soccorso dell’Ordine di Malta in Ungheria è una delle organizzazioni di assistenza sociale più importanti del paese nonché partner di fiducia delle istituzioni ungheresi, con 5.000 volontari permanenti e 15.000 volontari nei progetti speciali. Il Corpo gestisce quasi 200 enti sociali e, con un proprio corpo, opera anche nel campo della protezione civile per assistere le vittime di catastrofi naturali sia in Ungheria che all’estero.

Questi esempi mettono in evidenza i corpi di volontariato più importanti dell’Ordine di Malta, numerosi altri sono quelli che forniscono un contributo importante, dedicando il proprio tempo alle persone sofferenti e a quelle socialmente svantaggiate. Continua… http://www.orderofmalta.int/notizie/57900/gran-maestro-ordine-di-malta-incontra-il-corpo-diplomatico-accreditato/ “.

ROMA, Trinità de’ Monti: Dalla Slovenia con Amore. Esclusiva serata di enogastronomia slovena.


Italia e Slovenia, evento eccezionale all’insegna dell’amicizia e della riscoperta delle tradizioni eno-gastronomiche, con 80 vini, 20 produttori, 14 specialità gastronomiche, 5 chefs. Per cornice il luogo più magico di Roma.

(EUROITALIA – 15 novembre 2011, di Simona C. Farcas) – La partecipazione è strettamente a numero chiuso e ad invito. La serata, che unirà alcuni tra i migliori vignaioli e chefs sloveni, si svolgerà in uno dei più incantevoli posti di Roma, il Palazzetto, nei pressi della scalinata di Trinità de’ Monti, dove anche le pietre parlano e narrano della storia trimillenaria dell’Urbe. I presenti potranno godere di un’ampia scelta di degustazione di vini e di specialità gastronomiche slovene: 80 vini, 20 produttori, 14 specialità create da 5 chefs venuti a Roma per l’occasione direttamente dalla Slovenia. L’evento, organizzato con il sostegno dell’Ambasciata di Slovenia a Roma ed in collaborazione con l’Ufficio del turismo a Milano, si svolgerà al Palazzetto in Vicolo del Bottino 8, Scalinata Trinità de’ Monti, lunedì 28 novembre ore 20:30 – 24:00.

Si dice che l’amore passa anche per il palato, e dunque forse non è una sorpresa che negli ultimi anni si siano intensificate le collaborazioni tra chefs e produttori di vini italiani e sloveni. All’insegna dell’amore nella Capitale mondiale dell’amore, la Roma Eterna. Nella continuità di questa tradizione, per coltivare bellissimi rapporti di amicizia, è stata organizzata la serata enogastronomica slovena, lunedì 28 novembre prossimo ; presenti illustri ospiti italiani e stranieri, amici, professionisti della enogastronomia e giornalisti. Con questo evento l’ospitalità romana viene confermata nella sua brillantezza, con il fascino e l’eleganza che richiama il gusto per i vini e la buona tavola dei Romani antichi, della Roma dei Cesari e dei Pontefici.

In aggiornamento…

La lista (incompleta) dei vini presenti alla serata:

Čotar http://www.cotar.si/
Edi Simčič http://www.edisimcic.si/
Emeran Reya http://www.reya.eu/
Ferdinand http://www.ferdinand.si/
Joannes http://www.joannes.si/
Kmetija Brandulin
Kmetija Prinčič http://www.princic.si/
Kocijančič Zanut http://www.zanut.si/
Montemoro http://www.montemoro.si/
Movia http://www.movia.si/
M-vino www.m-vina.si
Nando
Simčič http://www.simcic.si/
Steyer http://www.steyer.si/
Šibav http://www.vino-sibav.si/
Valter Sirk http://www.valtersirk.com/
Vina Bregar
Vina Ronk http://www.vinaronk.si/
Vina Štoka http://www.stoka.si/
Vinska klet Goriška Brda http://www.klet-brda.si/

Presenteranno le loro migliori creazioni i chefs:

Tomaž Kavčič, una legenda, che ha portato la cucina slovena nel mondo, non ha bisogno di presentazioni, stupisce ogni volta con le sue creazioni –  Zemonohttp://www.zemono.si/ .

Jure Tomič, già conosciuto in Italia come colui che cerca la sua ispirazione nella cucina tradizionale, il quale vizierà gli ospiti presenti con sapori del suo territorio –  Ošterija Debeluh.

Uroš Fakuč, l’eccellente alievo di Gualtiero Marchesi, che ha trovato il suo amore culinario principale nel pesce, incanterà con le sue creazioni – Restavracija Damhttp://www.restavracija-dam.si/ .

Igor Peresson è una grande scoperta persino in Slovenia. Bravissimo pizzaiolo, già riconosciuto in Italia; un sorprendente chef che questa volta dimostrerà la sua bravura oltre il mondo della pizza – Etnahttp://www.etna.si/ .

Bine Volčič è il primo chef sloveno laureato alla rinomata scuola francese Cordon Bleu. Il giovane chef che gestisce a la carte ristorante Promenada del Grand Hotel Toplice Bled, unisce alla tradizione la creatività – Promenadahttp://www.grandhoteltoplice.com/ .

Koppert Cress è specializzata in micro ortaggi (piantine allo stadio giovanile, foglie, fiori, etc.) aventi ciascuno il proprio specifico effetto sui sensi. Sapore, profumo, aspetto: c’è un micro ortaggio per tutto! … e l’assortimento si allarga –  Koppert Cress, a disposizione per le degustazioni: http://italy.koppertcress.com/ .

Continua a leggere